Ulisse nella letteratura: tesina

Appunto inviato da marc0
/5

Approfondimento sul ruolo di Ulisse nella letteratura: tesina (8 pagine formato pdf)

ULISSE NELLA LETTERATURA

Ulisse: il viaggio come mito letterario, l'uomo itinerante alla ricerca di sè. Il filo conduttore e la convinzione di fondo che guida la riflessione attraverso le diverse materie di studio e' che il mito del viaggio costituisca uno dei nuclei piu' profondi attraverso cui la civilta' occidentale abbia narrato il senso della vita,fin dalla letteratura epica,in cui vengono intessuti i significati piu' antichi ed eroici della ricerca della verita' e di se',uniti a suggestioni lontane ,alla misteriosita' stessa della vita dell'uomo,che nel continuo peregrinare acquisisce esperienza ma anche consapevolezza della propria infinitesimalita',ritornando a se' accresciuto. Attraverso lo studio interdisciplinare condotto emergera' quindi che l'uomo si porta dietro, consapevolmente o meno il mito del viaggio,come bene compresero i diversi autori afrontati,che seguendo le proprie attitudini,propensioni ma mai scordando il punto di riferimento per eccellenza,l'Odissea e Omero, lo rielaborarono ora in chiave ironica , ora polemica ora antitetica nei confronti dell'antecedente mitico.

Ulisse nella letteratura: tema svolto

RUOLO DI ULISSE NELLA LETTERATURA

L'Ulisse omerico costituisce il prototipo del viaggiatore,di colui che attraversa un'infinita' di pericoli e di tentazioni,volendo fondamentalmente fare ritorno in patria.Senza tentare di inquadrare nella sua pur complessa connotazione questo personaggio non si potrebbe comprendere alcuna rielaborazione intertestuale del viaggiatore per eccellenza.

Egli costituisce il segno di un'intera episteme,un modello,una forma multiforme(polytropos)di vita umana piene di potenzialita',un paradigma della conoscenza del mondo e di se'nel dolore,ma anche un ossimoro vivente che nega se' stesso per ritrovare la prorpria identita',un'icona dell'esperienza,della scienza,nella sua metis (Atena) e nella sua aletheia(Apollo),nell'astuta arte della sapienza e' un modello di
poesia.

Descrizione della figura di Ulisse

AUTORI CHE HANNO PARLATO DI ULISSE

Nell'Odissea il tema del nostos infatti prende forma dalle parole stesse dell'eroe che si connota quindi in primis come aedo,trasmettendo l'idea della vita come racconto e del viaggio stesso come narrazione,sempre in bilico tra menzogna e verita' (vd il racconto dell'”altra odissea”a Eumeo, ai Feaci da parte dell'eroe)bene identifico' il viaggio come quella dimensione che tende al futuro,che permette al viaggiatore di guardare se stesso mentre vede,di memorizzare e di gustare il piacere di vedere;qal contrario Ulisse vuole memorizzare solo il ritorno ed e' questo che lo rende un viaggiatore suo
malgrado,sebbene proprio grazie al nostos egli acquistera' quella fama imperitura che nel precedente codice iliadico dei valori era dato dal kléos.

.