Infanzia: tesina per liceo

Appunto inviato da alexfixation
/5

Tesina multidisciplinare sull'infanzia per liceo (3 pagine formato doc)

INFANZIA: TESINA PER LICEO

Inglese: Dickens was born in 1812 in Portsmouth, at age of 12 he moved to London with his family where he was sent to work 12 hours a day in a factory.

Dickens never forgot this experience, it made him very sensitive to social problems concerning children. One of the most important theme of Dickens’ novel is the exploitation of children. In his novel Oliver Twist he talk about a orphan child who was born in a workhouse. Oliver works for his food and he shocks everyone when he asks for more food, something never done before by any other child.
As a consequence he is sold for £5. Then he decides to run away to London where he becomes friendly with Fagin, a man who keeps a gang of homeless boys and forces them to steal for him. Oliver too was forced to steal and one night he is shot while he tries to steal a reach family. When the lady of the house realizes that Oliver is only a child she is shocked and decides to take care of him. So Oliver is adopted by a kind gentleman Mr. Brownlow. At the end, Fagin is captured by the police and the innocence Oliver is saved. In his tales a characteristic is that good would overcome evil.

Infanzia: tesina di maturità

TESINA SULL'INFANZIA, LICEO LINGUISTICO

Filosofia:
Freud definisce il bambino come un essere perverso e polimorfo perché ritiene che nell’infanzia siano già attive le pulsioni erotiche. Il bambino è un essere che vive una complessa vita sessuale la quale si esprime già in gesti semplici e istintivi. E’ perverso poiché la pulsione sessuale non tende alla procreazione, prova piacere erotico nella suzione della mammella e nel contatto con il calore del corpo materno. Il polimorfismo si riferisce al fatto che il bambino, nei primi anni di vita prova piacere attraverso varie parti del corpo, che caratterizzano le diverse fasi del suo sviluppo sessuale. La prima fase è quella orale in cui si prova piacere al contatto con la madre e la zona erogena si identifica con la bocca. Da uno a tre anni si passa alla fase anale, in cui si prova piacere durante le funzioni corporali e la zona erogena è l’ano. Dopo il terzo anno d’età si ha la fase fallica in cui il bambino scopre di possedere il pene e questo costituisce sia attrazione ma provoca il lui anche la paura della perdita, da qui nasce il complesso di castrazione, anche la bambina ne è attratta e il suo complesso è l’invidia del pene, ne vive la mancanza come una colpa. Durante questa fase fino ai 5 anni il bambino è attratto eroticamente dal genitore di sesso opposto, mentre il genitore dello stesso sesso viene visto come rivale. Il bambino pretende di dormire nello stesso letto del genitore e spesso promette di sposarla o di non abbandonarla mai.

Infanzia: tesina

TESINA SULL'INFANZIA, LICEO CLASSICO

Successivamente dai 5-6 anni alla pubertà si ha un periodo di latenza in cui si assiste a un’interruzione della sessualità che tornerà ad esplodere con la pubertà con il primato erogeno della sfera genitale. Freud cercò di dimostrare che il suo modello fosse universalmente valido. Ha per questo orientato i suoi studi verso la mitologia antica per trovare materiale comparativo. Ha utilizzato la tragedia greca Edipo re di Sofocle per evidenziare, soprattutto negli adolescenti, la presenza del desiderio d'incesto e contemporaneamente la necessità di reprimere quel desiderio. Il complesso di Edipo è stato descritto come condizione dello sviluppo e della consapevolezza psicosessuale, ogni uomo deve superare il complesso di Edipo per poter maturare e questo implica lo spostamento d’attrazione della madre verso una meta esterna, e la riconciliazione con il padre. Coloro che non riescono a superare tale complesso si portano dietro per tutta la vita un sentimento di colpa che gli impedisce di vivere una sessualità matura e soddisfacente infatti Freud ascoltando i discorsi, le fantasie e i sogni dei suoi pazienti, aveva maturato l'ipotesi che essi manifestassero sintomi nevrotici a causa d'un trauma sessuale risalente alla prima infanzia, e che avevano rimosso a causa di un inconscio meccanismo di difesa.