Tesina maturità sulla disabilità

Appunto inviato da francescabiscu
/5

Tesina maturità disabilità: le disabilità fisiche e psicologiche, gli eventi che possono provocarle e le rappresentazioni delle stesse disbilità nell'arte (18 pagine formato pdf)

TESINA MATURITA' DISABILITA'

Liceo Scientifico “G.
Marconi” Sassari
IL GIOCO DEL DESTINO
QUANDO LA FORZA DI VOLONTÀ È PIÙ FORTE DEL CORPO
Indice
Prefazione
Letteratura Italiana “Non posso farlo? Dimostramelo!”
Recensione di “Cosa ti manca per essere felice?”
Letteratura Inglese “Quando il coronamento di un sogno diventa incubo”
Cenni sul romanzo “Jane Eyre
Le figure di Bertha Mason e Jane Eyre
Filosofia  “Lo storpiamento della psiche”
Cenni su Sigmund Freud
Il caso di Anna O
Fisica “Un equilibrio instabile”
Equilibrio dei corpi
Storia “Le carneficine della Grande Guerra
Cenni sulla Guerra di trincea
Conseguenze fisiche e psicologiche
Storia dell’arte “Lo storpiamento fisico al limite dell’inverosimile”
Otto Dix
Analisi di “Venditore di Fiammiferi”
Analisi di “Invalidi di guerra giocano a carte”
Analisi del “Trittico della Metropoli”
Genetica “Quando i geni sbagliano”
Cenni sulla Sindrome di Down
Matematica “Tutta questione di numeri”
Le funzioni
Ringraziamenti
Fonti e opere citate
 

Tesina sulla disabilità

 

TESINA DISABILITA' E INTEGRAZIONE

Prefazione. Ci sono incontri, viaggi, esperienze che in qualche modo ci segnano, ci commuovono o ci indispongono, ci fanno riflettere e crescere… è successo inaspettatamente, cercando un libro che incuriosisse me, appassionata lettrice, e WOW!...
Fra i risultati delle mie ricerche mi viene proposto un titolo alquanto bizzarro, quasi una sfida a interrogarsi: “Cosa ti come manca per essere felice?” di Simona Atzori. Lo ammetto, mi ha sorpreso; già il titolo sembrava un’istigazione a leggere l’opera, per non parlare della curiosità che scatenava la copertina: una danzatrice su sfondo bianco, per richiamare ancora di più l’attenzione su di lei, bellissima, circondata da una chioma di fluenti capelli ricci, intenta a compiere un salto… “Cosa c’è di strano?”, vi chiederete: la totale mancanza delle braccia. Semplicemente non le ha. E ancora più semplicemente non ci si fa minimamente caso, persi nella contemplazione di lei e del suo movimento. Una ballerina quindi, ma anche una pittrice e una scrittrice. Mi ha portato a chiedermi abbia vissuto la sua vita, come il mondo abbia reagito di fronte alla sua unicità e cosa abbia dovuto sopportare e, ancor più in generale, come la nostra società che ci vorrebbe tutti uguali, tutti perfetti, tutti parte di una massa omologata, giudichi le persone che per cause naturali o per eventi esterni, abbiano avuto la (s)fortuna di nascere unici con vantaggi e svantaggi collegati.

Tesina sulla disabilità e la danza di Simona Atzori

 

SINDROME DI DOWN TESINA MATURITA'

NON POSSO FARLO? DIMOSTRAMELO
Ogni giorno è un’opportunità per cambiare, ogni giorno è il momento giusto. Rimandare, inventare scuse, attaccarsi alle immagini che gli altri hanno di noi è una perdita di tempo. Me lo conferma la mia esperienza. Tanti dei miei sogni si sono realizzati. È stato duro, è stato folle, è stato rischioso, ma ci sono riuscita perché avevo questo atteggiamento mentale. Se avessi avuto paura sarei andata all’indietro, invece che avanti. Se mi fossi preoccupata mi sarei bloccata, non mi sarei buttata, avrei immaginato foschi scenari e mi sarei ritirata.
Invece, ho immaginato.
Autore: Simona Atzori
Titolo: “Cosa ti manca per essere felice?
Casa Editrice: “Mondadori”, collezione “Ingrandimenti”, I edizione Ottobre 2011
Genere: autobiografia