Anna Karenina: tesina

Appunto inviato da cotriera
/5

tesina di letteratura russa sulla doppia interpretazione del romanzo "Anna Karenina" di Tolstoj (11 pagine formato doc)

ANNA KARENINA TESINA - Anna Karenina: “Donna caduta o vittima dell'amore? Anna Karenina è il titolo di uno dei romanzi che ha affascinato la letteratura mondiale a partire dalla sua pubblicazione, considerando anche il fatto che colui che ha dato vita di proprio pugno a questo personaggio “eterno” è Lev Tolstoj, uno tra i più grandi scrittori mai esistiti.

Come per ogni opera e ogni scrittore si diffondono tra il pubblico interpretazioni diverse a seconda della personalità e della capacità di ricezione individuale.
E questo è ciò che è avvenuto anche per Anna Karenina, è emerso in particolare un dualismo che porta i lettori a giudicare Anna come una donna colpevole o al contrario come una vittima.

Leggi anche Anna Karenina: trama breve

ANNA KARENINA RECENSIONE LIBRO - Prima di addentrarci all’interno di una argomentazione delle due tesi è opportuno dare una presentazione e una collocazione al romanzo.  “Anna Karenina” fu pubblicato per la prima volta nella forma di libro nel 1877, dal 1875 Tolstoj aveva iniziato però a pubblicarlo a puntate sul periodico russo  Ruskii Vestnik ("Il Messaggero Russo"); in realtà il  primo abbozzo del romanzo era già pronto il 18 marzo 1873. Dopo aver letto un frammento di Puškin “Gli ospiti arrivano alla dača ” Tolstoj decide di dare vita a un romanzo su una donna sposata dell’alta società, un’adultera, una donna “caduta”. Questo era un tema molto attuale per la letteratura della seconda metà dell’800, ci sono almeno tre esempi di donne cadute che terminano la loro vita con la morte:
1.    1857: Madame Bovary-morte violenta
2.    1878: Anna Karenina
3.    1895: Effi Briest-morte naturale

Leggi anche Anna Karenina: trama

TESINA SU TOLSTOJ - Il romanzo si evolve da semplice romanzo psicologico  a una riflessione di Tolstoj sul valore e il significato profondo del concetto di famiglia e di amore coniugale. Uno dei temi principali del romanzo è la vita famigliare; infatti la trama si distende tra diverse coppie in un gioco di simmetrie, equilibri strutturali e contrappesi:
•    Stiva & Dolly
•    Kitty & Levin
•    Anna & Vronskij
•    Anna & Karenin

Leggi anche Anna Karenina: recensione film

TESINA MATURITA' TOLSTOJ: TRAMA ANNA KARENINA - Tutta la trama gira intorno a queste coppie, i coprotagonisti sono Anna Karenina da un lato e Levin dall’altro. Anna è una donna passionale ed enigmatica che non ha paura di rendere pubblico il suo amore adultero per Vronskij, un giovane e seducente ufficiale a discapito del marito Karenin, un uomo integro e serio e del figlio Serëza. La storia si sviluppa in un crescendo di passione e gelosia che consuma i suoi giovani amanti e induce Anna al suicidio.