Tesina sull'intelligenza artificiale: cos'è

Appunto inviato da aleciccina
/5

Tesina svolta sull'intelligenza artificiale che analizza l'evoluzione di questa disciplina dal punto di vista storico, matematico e filosofico con un'attenzione particolare alle applicazioni odierne e future (con un focus sulla filmografia incentrata sull'argomento) (75 pagine formato doc)

INTELLIGENZA ARTIFICIALE COS'E'

Che cos'è l'intelligenza artificiale? Con il termine Intelligenza Artificiale o Artificial Intelligence  si intende generalmente l'abilità di un computer di svolgere funzioni e ragionamenti tipici della mente umana.
Bisogna sottolineare però che non esiste una definizione univoca di Intelligenza Artificiale: con questa espressione, spesso abbreviata con l’acronimo A.I.

(c.d.
Artificial Intelligence), di solito si designa una branca della scienza informatica e ingegneristica che studia i meccanismi soggiacenti alle facoltà cognitive degli esseri umani e la loro riproduzione mediante computer opportunamente programmati. L’obiettivo primario dell’A.I. è creare macchine in grado di pensare e agire come gli esseri umani.

Tesina sull'intelligenza artificiale

 

INTELLIGENZA ARTIFICIALE DEFINIZIONE

La terminologia "Intelligenza Artificiale" fu adottata per la prima volta dal matematico americano John McCarthy nel 1956, durante un seminario interdisciplinare svoltosi nel New Hampshire. Secondo le parole di Marvin Minsky, uno dei pionieri dell’intelligenza artificiale, lo scopo di questa nuova disciplina sarebbe stato quello di “far fare alle macchine delle cose che richiederebbero l'intelligenza se fossero fatte dagli uomini”.
L'artificial intelligence, come viene studiata attualmente, tratta dell'individuazione dei modelli, ovvero l’adeguata descrizione del problema da risolvere, e degli algoritmi, cioè la procedura effettiva per risolvere il modello.
Nel suo aspetto puramente informatico e matematico, la disciplina che concerne la A.I. comprende la teoria e le tecniche per lo sviluppo di algoritmi che consentano alle macchine (solitamente dei calcolatori) di mostrare un'abilità e/o attività intelligente, almeno in domini specifici.

Storia dell'intelligenza artificiale: tesina

 

INTELLIGENZA ARTIFICIALE TESINA

I temi centrali dell'Intelligenza Artificiale sono:
o    ragionamento comune; risoluzione di problemi; deduzione;
o    modelli e rappresentazione della conoscenza;
o    sistemi di programmazione e linguaggi per la realizzazione di sistemi intelligenti;
o    ricerca euristica.
Si sono sviluppati nel corso degli anni almeno quattro diversi punti di vista sull'intelligenza artificiale, ovvero quattro modi diversi di intendere l'intelligenza artificiale:
o    Pensare come un essere umano o il cosiddetto approccio del test di Turing
o    Agire come un essere umano o approccio della simulazione
o    Pensare razionalmente o approccio della logica
o    Agire razionalmente o approccio degli agenti razionali
In particolare, la materia dell’intelligenza artificiale è divisa in due aree fondamentali: l’intelligenza artificiale forte e l’intelligenza artificiale debole.
L’Intelligenza Artificiale forte ritiene che un computer, correttamente programmato, possa essere dotato di una intelligenza pura, non distinguibile dall’intelligenza umana, una sorta di macchina dotata di mente in senso pieno e letterale. Questa teoria si sviluppa da un concetto che risale al filosofo empirista inglese Thomas Hobbes, il quale sosteneva che “ragionare non è nient’altro che calcolare”: la mente umana sarebbe dunque il prodotto di un complesso insieme di calcoli eseguiti dal cervello.