Produzione microbiologica nell'industria alimentare

Appunto inviato da mchiara88
/5

Relazione in pps sulla produzione di lievito, vino e pane; cosa sono i lieviti e le muffe (11 pagine formato pps)

L'utilizzazione delle tecniche fermentative per la produzione e/o conservazione di alimenti, come il pane, lo yogurt, il formaggio, il vino risale ad epoche in cui i microrganismi responsabili della fermentazione non erano ancora conosciuti.
Ora che l'attività dei microrganismi è ben conosciuta, la produzione fermentativa di cibi, bevande e lieviti rappresenta un importante settore dell'industria alimentare.

Produzione del lievito

I lieviti sono funghi unicellulari, il cui interesse in questo contesto è rappresentato dalla loro capacità di operare le fermentazioni tradizionali.
Essi possono costituire il prodotto secondario o primario di numerevoli produzioni industriali.
La produzione dei lieviti rappresenta un ramo dell'industria biotecnologica fiorente e in continua evoluzione in quanto i lieviti possono essere utilizzati nel mercato dei mangimi come integratori alimentari, o utilizzati per la fermentazioni di vari prodotti.

 
MATERIE PRIME: (per la produzione del lievito)
Residui vegetali a base di zucchero più o meno complessi (canna o bietola) e vengono aggiunti azoto e fosforo e fattori di crescita.

La procedura per la fermentazione mira a minimizzare la fermentazione aerobia a vantaggio dell'aumento della biomassa, esaltando le fasi di aerobiosi.
.