Ginnastica ritmica: tesina terza media

Appunto inviato da rotaileana89
/5

Tesina di terza media sulla ginnastica ritmica: storia, caratteristiche ed esercizi (2 pagine formato doc)

GINNASTICA RITMICA: TESINA TERZA MEDIA

Motoria-La ginnastica ritmica: tesina.

La GINNASTICA RITMICA è una disciplina della ginnastica ed uno sport olimpico  femminile, di squadra, individuale o a coppie. Sono possibili anche esecuzioni a corpo libero.E' stata definita il tipo di ginnastica più estetica, adatta ad esprimere al meglio,attraverso movimenti naturali e razionali,le qualità tipicamente femminili, attraverso l’utilizzo di alcuni attrezzi.Come per le individualiste,anche per le squadre le rotazioni degli attrezzi sono stabilite dalla FIG (Federazione Internazionale Ginnastica).

La ginnastica artistica femminile: tesina di educazione femminile


LA STORIA DELLA GINNASTICA RITMICA

STORIA:La ginnastica ritmica si sviluppò nel XIX secolo dagli stili ginnici  tedesco  e svedese. Il primo campionato del mondo ebbe luogo nel 1963a Budapest, Ungheria, limitatamente alle prove individuali; le prove di gruppo vennero aggiunte nel 1967 in occasione del campionato di Copenaghen, Danimarca.La ginnastica ritmica entrò nel programma dei Giochi olimpici estivi nel 1984 (Olimpiadi di Los Angeles).

Anche in questo caso si trattò inizialmente solo di prove individuali; la gara di gruppo venne inserita solo nel 1996 (Olimpiadi di Atlanta, USA).

Tesina sul rugby


GINNASTICA RITMICA: CARATTERISTICHE

CARATTERISTICHE: Come indica il nome, nella ginnastica ritmica ricopre grande importanza l'aspetto coreografico. Ogni esercizio deve essere accompagnato da musica, che è parte integrante della esecuzione stessa. Sono ammesse solo musiche strumentali o nelle quali la voce non ha un ruolo solista o non è pronunciato un testo.L’uso della musica, in stretto accordo con la composizione dell’esercizio, esalta l’espressività corporea che trova forma tramite il movimento, in special modo nel corpo libero che mette in risalto l’acquisizione delle difficoltà, rendendo l’atto motorio armonico. E’ uno sport affascinante che esalta la flessibilità,la coordinazione, il senso ritmico dell’atleta e che sollecita la sua fantasia; uno sport che permette di sperimentare una infinità di movimenti e crearne di nuovi.Tra le caratteristiche fisiche richieste per la ginnastica ritmica, la più importante è la flessibilità o scioltezza. Per questo motivo, si tratta di uno sport praticato soprattutto in giovane età. La ginnastica ritmica può essere praticata a partire dai quattro o cinque anni, come un gioco che prevede attività d'insieme; all'agonismo si può accedere a partire dagli otto anni, mentre raramente le ginnaste proseguono la carriera oltre i venti-venticinque anni.