La Prima guerra mondiale: tesina di terza media

Appunto inviato da sartiranella
/5

La Prima guerra mondiale: tesina di terza media e mappa concettuale. Collegamenti con gli Stati Uniti d'America; Tipo di governo; Gabriele d'Annunzio, Ungaretti, Canzone del Piave, Ta-Pum; Statua della Libertà; Futurismo, Russolo, Sironi e Marinetti; Fenomeni Carsici, Alpi Carniche, rocce calcaree, doline, grotte con stalattiti e stalagmiti; Judo (9 pagine formato docx)

LA PRIMA GUERRA MONDIALE: TESINA DI TERZA MEDIA

Storia: Prima Guerra mondiale.

Per questa tesina di terza media vorrei parlare di un argomento che mi ha incuriosito particolarmente, ossia la prima guerra mondiale. Questo conflitto durò  4 anni, ebbe inizio nel 1914 e terminò nel 1918.
Scoppiò perché la Francia voleva sottrarre alla Germania l’Alsazia e la Lorena (due regioni della Francia a confine appunto con la Germania); l’Italia voleva liberare dal dominio dell’Impero austro-ungarico Trento e Trieste; l’Austria, la Russia e l’Italia volevano espandersi nella zona dei Balcani per avere sbocchi sicuri e redditizi sul Mar Mediterraneo. Così  le potenze divisero in due schieramenti, la Triplice Alleanza (nata nel 1882 poiché in quel periodo l’Italia voleva conquistare la Tunisia ma fu preceduta dalla Francia, così per combattere quest’ultima, si alleò l’Austria e la Germania, entrambe nemiche della Francia.

Il Novecento e la Prima guerra mondiale: tesina di terza media


TESINA TERZA MEDIA PRIMA GUERRA MONDIALE E COLLEGAMENTI

Quest’alleanza non fu accolta positivamente dai cittadini italiani, soprattutto per quanto riguarda l’Austria, dato che si erano già combattute tre guerre d’Indipendenza per liberare Trento e Trieste, ma nonostante ciò successivamente l’Italia ebbe un grande sviluppo economico grazie alla Germania, la quale donò molti capitali per risollevare l’economia e per dare vita a nuove banche) formata da Germania, Austria e Italia e la Triplice Intesa formata da Gran Bretagna, Francia e Russia. Essenzialmente, la guerra fu causata da motivi  economici siccome tra le grandi potenze industriali era nata una gara economica e commerciale sempre più dura e per difendere i nuovi interessi economici era necessaria la guerra; militari perché le grandi potenze si stavano dotando di molti armamenti, per questo si parla di corsa al riarmo; culturali poiché nei primi anni del secolo si diffuse un giudizio positivo sulla guerra.

Prima guerra mondiale: tesina di terza media


TESINA TERZA MEDIA PRIMA GUERRA MONDIALE, COLLEGAMENTI INGLESE

La causa immediata però fu l’attentato all’arciduca austriaco Francesco Ferdinando da parte di uno studente serbo, poiché l’Austria avrebbe dovuto conquistare tutti i Balcani. La guerra scoppiò il 28 giugno 1914, proprio lo stesso giorno dell’assassinio dell’arciduca e si schierarono gli imperi centrali (Austria, Germania, Ungheria, Impero Turco e Bulgaria) e la Triplice Intesa (Russia, Francia, Gran Bretagna, Serbia e altri Stati Balcanici) ma l’Italia si dichiarò neutrale poiché giustamente le condizioni della Triplice Alleanza erano difensive, l’Austria e la Germania non erano state aggredite e quindi non era necessario entrare in guerra.

Tesina sulla Prima guerra mondiale


LA PRIMA GUERRA MONDIALE SINTESI

Intanto la società era divisa in due tipi di pensiero diversi: i neutralisti che volevano che l’Italia restasse neutrale e che non entrasse in guerra (tra questi distinguiamo Benedetto XV che rappresentava la maggioranza dei cattolici e della Chiesa) e gli interventisti che erano favorevoli ad entrare in guerra (fra questi distinguiamo Gabriele D’Annunzio, il quale voleva liberare Trento e Trieste dal dominio Austriaco, oppure Benito Mussolini). Il 26 aprile 1915 l’Italia firmò a Londra un patto, detto appunto Patto di Londra con il quale l’Italia passò alla Triplice Intesa, impegnandosi  ad entrare in conflitto in cambio di promesse territoriali. Venne tenuto segreto per due anni. Così il 24 maggio 1915 l’Italia entrò in guerra a fianco dell’Intesa.