Rivoluzione russa: tesina maturità

Appunto inviato da
/5

Tesina di maturità sulla Rivoluzione russa, collegamenti con: storia, geografia, letteratura, arte e musica (5 pagine formato doc)

TESINA RIVOLUZIONE RUSSA: COLLEGAMENTI MATURITA'

Tesina maturità sulla Rivoluzione russa - Indice

  • STORIA : "La rivoluzione russa" Il pensiero di Lenin: "Che cos'è il potere sovietico?
  • GEOGRAFIA : "La Russia"
  • LETTERATURA : "Vladimir Majakowskij" e "Boris Pasternak"
  • MUSICA : "Igor Stravinski"
  • ARTE : "Vasilij Kandinskij e l'arte astratta"

    STORIA Prima di iniziare a parlare della Rivoluzione Russa bisogna dire che questa ebbe un precedente: La comune di Parigi, un governo rivoluzionario costituito nel 1871 dai comunardi che per primi cercarono di realizzare un governo sperimentando i più avanzati principi del socialismo: casa e lavoro per tutti, istruzione gratuita e diffusa a tutte le classi sociali, partecipazione dei proletari alla vita politica, la terra distribuita equamente al popolo.
    La Russia, all'inizio del 900, è dominata dagli zar della famiglia dei Romanov e, all'indomani del Congresso di Vienna, il loro potere si estende anche in Polonia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania; i contadini sono riuniti in MIR e, quando lo zar Alessandro II nel 1861 abolisce la servitù della gleba, questi diventano braccianti.

Tesina sulla Rivoluzione bolscevica


RIVOLUZIONE RUSSA: TESINA MATURITA'

Molti di essi emigrano e questo è favorito anche dalla costruzione della nuova ferrovia, la TRANSIBERIANA, la più lunga del mondo che va dall'Europa sino al Pacifico: lo scopo di questa costruzione è quello di poter inviare facilmente le truppe russe in Manciuria dove la Cina (entrata da poco nella politica dell'espansionismo) rivendica il possesso della Corea) vince una guerra contro lo zar e quest'ultimo è costretto a sottomettersi ad essa firmando, negli Stati uniti, alcuni trattati di pace.

Intanto sorgono le prime industrie, lo Stato diventa imprenditore, GB e Francia investono in Russia ingenti capitali, inviandovi uomini in grado di impiantare e gestire fabbriche: ma le condizioni del popolo non migliorano. Nel 1898, sulla base delle politiche marxista e socialista nasce il PARTITO SOCIALDEMOCRATICO che si divide in due correnti principali: MENSCEVICHI o riformisti guidati da Plechanov; BOLSCEVICHI o rivoluzionari guidati da Vladimir Ilijc Ulianov detto LENIN.

Rivoluzione russa: riassunto


TESINA SULLA RIVOLUZIONE RUSSA MATURITA'

I primi chiedono più giustizia senza rinnegare lo zar; gli altri vogliono instaurare la dittatura del proletariato. Nel gennaio del 1905 il popolo di Pietrogrado si assiepa dinanzi al palazzo d'Inverno per chiedere pane e giustizia, ma lo zar, che d'ora in poi verrà definito NICOLA IL SANGUINARIO, fa prendere i rivoltosi a fucilate. Lenin e i suoi iniziano a creare nelle fabbriche e nelle campagne i primi SOVIET, i consigli dei rappresentanti del popolo (operai e soldati). Nicola II fa così eleggere un parlamento la DUMA.