Il fascismo

Appunto inviato da vema94
/5

Tesina multidisciplinare di III media sul fascismo e sull'antifascismo (24 pagine formato doc)

Emilio Lussu (1890-1975), uomo politico e antifascista, fu mandato al confino a Lipari.

Fu tra i dirigenti della resistenza e,nel dopoguerra, senatore per tre legislature.
Come scrittore ha pubblicato “Un anno sull’Altopiano”e “Il cinghiale del Diavolo. Uno dei testi che ha scritto Lussu è 
“il Battesimo”  tratto da Marcia su Roma e dintorni.


Durante il fascismo Lussu fu privato del mandato parlamentare e confinato nell’isola di Lipari, da dove fuggi’ alla fine del 1929. Insieme a Carlo Rosselli e Fausto Nitti, a Parigi, fondò il movimento “Giustizia e Libertà”.


Il brano proposto è tratto dà un’idea concreta del clima di violenza e sopraffazione che pervadeva la vita quotidiana in quegli anni.
Racconta come nell’Italia settentrionale e centrale da tempo si svolgeva la cerimonia del battesimo patriottico dove i fascisti obbligavano soprattutto a chi non la pensava come loro a sottoporsi a torture come per esempio a ingoiare olio di ricino a volte aggiunto da petrolio, benzina e tintura di jodio rischiando a volte la morte.