Tesina di maturità sul cibo

Appunto inviato da pulcesbiru
/5

Percorso multidisciplinare che collega le seguenti materie: latino, francese e storia dell'arte. Tesina di maturità sul cibo (8 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' CIBO

Introduzione
Latino:
1) APICIO – “DE RE COQUINARIA” con lettura di due ricette tratte dal manuale
2) PETRONIO – “SATIRICON” con lettura della descrizione di una portata
Francese:
PROUST – “ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO” ( “à la recherche du temps perdu”)
1) episodio delle petites madeleines
2) memoire volontaire et involontaire (en français)
Storia dell'arte:
da CARAVAGGIO a… : esame di opere e artisti di contesti diversi.

Tesina di maturità sulla pizza

INTRODUZIONE TESINA SUL CIBO

Il cibo può essere considerato un elemento culturale.

Ciò è dimostrabile dal fatto che, pur essendo onnivoro, l’uomo non si nutre degli stessi cibi in tutte le culture.
Ogni cultura, infatti, ha un codice di condotta alimentare che privilegia determinati elementi e ne vieta o rende indesiderabili altri. Esso è determinato dalle componenti geografiche, ambientali, economiche storiche che caratterizzano la cultura stessa.
Il più celebre trattato di gastronomia romana risale all’età di Tiberio: si tratta del “De re coquinaria” (l’arte culinaria),una raccolta di ricette in 10 libri, attribuita tradizionalmente a Apicio, nato intorno al 25 a.C. e famoso per essere un raffinato buongustaio. Si racconta infatti che amava inventare ricette e che dissipò, nella ricerca di prelibatezze gastronomiche,gran parte delle sue ricchezze. Inoltre Seneca narra che Apicio preferì il suicidio, una volta accortosi di aver sperperato quasi tutto il suo patrimonio(10 milioni di sesterzi,una cifra comunque enorme). La raccolta nei secoli subì numerosi adattamenti e manipolazioni: vennero infatti aggiunte ricette di varia provenienza che dimostrano l’importanza di quest’opera, usata come manuale di cucina. Privo di dignità letteraria, è però un notevole documento storico, che ci fornisce una serie d’informazioni sugli usi alimentari dei Romani, sugli ingredienti adoperati e sulle tecniche di cottura.

Tesina di maturità sull'alimentazione

TESINA SUL CIBO COLLEGAMENTI

Ho proposto due esempi:
1) Trito di sangue fegato e polmoni della lepre
Getta nel tegame il liquamen (salsa di pesce molto usata) l’olio e ciò che deve cuocere; trita porro, coriandolo a piccoli pezzi,metti nel tegame i fegati e i polmoni. Quando ciò sarà cotto, trita del pepe, del cumino,del coriandolo, della radice di laser,della menta, della ruta, del puleggio; bagna con aceto, aggiungi il fegato delle lepri e il sangue, trita e mescola tutto. Aggiungi miele e il suo stesso sugo, tempererai con aceto, verserai nel tegame e vi metterai i polmoni delle lepri tagliati in piccoli pezzi. Fai in modo che bolla. Quando avrà bollito, lega con amido, cospargi di pepe e servi.
2) Piatto di formaggio e pesce salato
Cuocilo nell’olio dopo averlo pulito delle lische e tritato. In una padella fai sciogliere delle cervella scottate, la polpa dei pesci, dei fegatini di pollo, delle uova sode, del formaggio molle riscaldato. Trita in una padella del pepe, del ligustico, l’origano, le bacche di ruta, con vino melato e con olio. Metti a fuoco lento. Legherai con uova crude, coprirai di cumino spezzettato e porterai in tavola.