Rugby: tesina di maturità

Appunto inviato da frappo90
/5

Tesina di maturità sul rugby: origine del gioco, la diffusione e regole del gioco, il rugby in Sudafrica, il rugby italiano e il fascismo, apartheid e la filosofia del rugby (46 pagine formato pdf)

RUGBY: TESINA DI MATURITA'

Diploma di maturità scientifica.

IL RUGBY: UNA DISCIPLINA SPORTIVA TRA CULTURE, STORIA E SOCIETÀ
Indice: introduzione - Perché una tesi sul rugby?; origine del gioco; La società inglese nell’ottocento e la diffusione del gioco nel mondo; Il commonwealth e i dominions; Sud africa; Nuova zelanda; Australia; Il rugby italiano e il fascismo; la diffusione nei college inglesi; Irlanda; Rugby e apartheid in SudAfrica; Haka; gioco e regole; aspetti fisici e tecnici; filosofia del rugby come messaggio sociale.
Perchè una tesina sul rugby? Il rugby fa parte della mia vita dall’età di sei anni e da allora non posso più farne a meno: l’adrenalina della partita, i lividi sul corpo, le emozioni, i pianti e le soddisfazioni.
Questo sport mi ha dato e tuttora mi ha dà emozioni incredibili.

Tesina sul rugby: storia e regole


RUGBY: TESINA EDUCAZIONE FISICA

Sono cresciuto senza pormi problemi su come questo sport potesse interferire con la mia vita, ma i problemi sono purtroppo arrivati al Liceo quando gli impegni per la preparazione tecinco-sportiva, con il mio club e con la nazionale, mi hanno creato difficoltà con i tempi e la programmazione delle attività scolastiche. Mi sono trovato di fronte ad un contesto scolastico piuttosto rigido, che considerava superflua la pratica sportiva e
che mi ha posto più volte di fronte ad una scelta difficile, tra una scuola importante come il Liceo Scientifico e un certo livello sportivo. L’anno scorso presi la decisione di fare un passo avanti, tentare un salto di qualità: fareparte della squadra del Calvisano, una società professionista, che poteva darmi e che mi ha dato tanto. Tutto questo a costo di molti sacrifici, di interi pomeriggi passati sui campi e di notti passate a studiare.

Tesina sul rugby: regole e spiegazioine del gioco


LA STORIA DEL RUGBY IN BREVE

Il tempo libero quasi nullo. Una tale attività però non sarebbe stata possibile se non in un contesto scolastico come quello che ho trovato, paziente saggio e aperto allo sport. Ho fatto tesoro delle mie esperienze, testimone di come in molte scuole italiane sia difficile conciliare lo studio con la pratica sportiva. In Italia il rapporto tra sport e scuola è piuttosto conflittuale, fatte alcune eccezioni, mentre in altri paesi sono due aspetti di un unico obbiettivo formativo. Crescere sportivamente significa anche crescere come persona e il ruolo educativo che esercita la scuola può e deve a mio parere essere completato dal ruolo formativo dello sport.