La globalizzazione: tesina 3 media

Appunto inviato da lol994e
/5

Cos'è la globalizzazione? Quali sono i suoi vantaggi e svantaggi? Come influisce sulla nostra vita quotidiana? Tesina di terza media sulla globalizzazione, con mappa concettuale: Luigi Pirandello (Il fu Mattia Pascal), Keith Haring (Tuttomondo e pop art), la pop art in America, la guerra fredda, l'elettricità, computer e internet in francese, i mass media in inglese, Michael Jackson e la musica pop (15 pagine formato doc)

LA GLOBALIZZAZIONE: TESINA 3 MEDIA

La globalizzazione, tesina.

Vantaggi e rischi della globalizzazione. In questi anni, la parola “globalizzazione” rientra sempre più spesso negli articoli dei giornali, nei dibattiti televisivi, nei testi scolastici... Ma cosa significa in realtà il termine “globalizzazione”? Si tratta di un termine che indica un cambiamento ancora in atto dell’economia di tutto il mondo: le grandi aziende produttrici non progettano più i loro piani di sviluppo come se appartenessero a un singolo Stato, ma pensano al mondo come un unico e grande mercato.
Agenti altresì importanti per lo sviluppo della globalizzazione sono le cosiddette multinazionali, ossia società proprietarie di stabilimenti o di filiali in molti Paesi diversi, anche se la maggior parte delle volte la sede rimane nel luogo in cui sono nate.

Tesina sulla globalizzazione e l'avvento di internet


TESINA MULTIDISCIPLINARE SULLA GLOBALIZZAZIONE

Le multinazionali scelgono, di solito, per costruire nuovi impianti, i Paesi del Sud del mondo o quelli dell’Europa orientale; lì il costo di manodopera è molto basso, in quanto le città, se si possono considerare tali, sono estremamente povere. Ma questo può essere un problema piuttosto grave, visto che nella maggior parte dei casi, le multinazionali non fanno attenzione alla tutela ambientale, e le popolazioni subiscono diversi danni, come un tasso di inquinamento massiccio e nuove malattie. Si dice che il Mondo è bello perché è vario. Beh, la globalizzazione non induce a pensare ciò; è vero, negli ultimi anni la facilità delle comunicazioni permette di dirigere a grande distanza industrie installate in luoghi lontani, per mezzo del telefono, del fax, del computer e di Internet; ma ci si è resi conto che il Mondo stia diventando sempre più piccolo: andando in giro per il mondo, qualsiasi viaggiatore si sentirebbe a suo agio perché, se cammina per strada, i manifesti sui muri pubblicizzano prodotti che egli conosce bene; se accende la televisione, assiste a spot pubblicitari già visti nel suo Paese; se entra in un supermercato, trova un assortimento di prodotti simile a quello del suo; gli stessi marchi Coca Cola, McDonald’s, gli stessi vestiti e profumi, gli stessi programmi Microsoft; sentirà le stesse canzoni.

Cos'è la globalizzazione: tesina


GLOBALIZZAZIONE: TESINA TERZA MEDIA

Non solo in campo economico, ma anche in campo linguistico, sociale e culturale. Secondo un sondaggio, negli anni ’50 si parlavano seimila lingue; ma si è calcolato che ogni anno nel mondo spariscono 25 lingue e si è stimato che fra un secolo ne saranno rimaste cento o poco più, accettando come sola e unica lingua nazionale l’inglese. Una cosa è certa: l’incalzante ritmo con cui si afferma la globalizzazione non si può fermare, ci limitiamo solo a subire, a vivere una vita sempre più piatta, sempre uguale, infinita fino alla nausea. Ma in realtà è dei Paesi poveri che ci si deve preoccupare, perché lì non si sa nemmeno cosa sia la globalizzazione: ci si limita solamente a subirla.