Tesina terza media

Appunto inviato da jamespedretti
/5

tesina terza media sulla Prima guerra mondiale, Ungaretti e il Giappone (9 pagine formato doc)

TESINA TERZA MEDIA PRIMA GUERRA MONDIALE: LE CAUSE

Prima guerra mondiale.

Le cause furono: Il contrasto Franco-germanico: a seguito fella sconfitta francese di Sedan e la cessione dell’Alsazia e della Lorena alla Germania. Il contrasto anglo-germanico: la corsa agli armamenti della Germania e la costituzione di una potente flotta, minò la supremazia inglese sui mari. I fermenti nazionalistici nell’impero austro-ungarico che cercavano l’indipendenza o il distacco dall’Impero austriaco. L’aggressiva politica della Russia nei Balcani, che si opponeva al tentativo dell’Austria di rafforzare la propria influenza in quella zona.
La corsa agli armamenti effettuata da tutti gli Stati su pressione dei grandi industriali, che si arricchivano proprio con la vendita delle armi. La causa scatenante della guerra fu l’assassinio del futuro erede al trono austriaco, l’arciduca Francesco Ferdinando. L'assassinio avvenne mentre Francesco Ferdinando attraversava Sarajevo su un auto scoperta.
L’attentatore era uno studente bosniaco, Gravilo Princip, militante di un’ organizzazione irredentista che risiedeva in Serbia e tollerata da parte del governo serbo.

Tesina di terza media svolta


TESINA TERZA MEDIA: SCOPPIO PRIMA GUERRA MONDIALE

Lo scoppio della prima guerra mondiale. L’Austria inviò alla Serbia un ultimatum. La Serbia non accettò e l’Austria, il 28 luglio 1914, dichiarò guerra a essa. Si formarono due schieramenti: da una parte Austria e Germania (Imperi Centrali), poi Bulgaria e Impero turco, dall’altra prima Francia Inghilterra e Russia (Triplice Intesa) al fianco della Serbia. A fianco della triplice intesa scesero in guerra il Giappone e gli Stati Uniti, che portò con se altri Paesi, con i quali formarono gli “Alleati”. L’Italia si dichiarò neutrale fino al 24 maggio 1915.
La guerra di trincea. Col passare del tempo il conflitto si tramutò in una guerra di trincea. La Francia e l’Inghilterra avevano praticato un blocco del commercio marittimo ai danni dell’imperi centrali tagliando a questi ogni rifornimento. I tentativi della flotta tedesca di lasciare i porti del mare del Nord veniva sistematicamente bloccati dalle corazzate inglesi. La Germania diede inizio alla guerra sottomarina. Nel 1917 la situazione alimentare divenne particolarmente critica in Austria e in Germania.

Tesina sul razzismo per scuola media


TESINA TERZA MEDIA COLLEGAMENTI

In Russia e in Italia le cose non andavano meglio. Alle difficoltà per reperire i generi alimentari si aggiunsero una crescente inflazione e la diffusione di malattie come il tifo la tubercolosi e il colera. All’inizio la guerra fu accolta in ogni paese con entusiasmo, ma l’immobilismo della guerra di trincea sembrava però allontanare la fine del conflitto. La rivoluzione russa e la scesa in campo degli Stati Uniti d'America. IL 1917 fu un anno molto segnato dalla rivoluzione russa e l’intervento degli stati uniti nel conflitto. Il 3 marzo del 1918 venne firmata la pace tra russi e tedeschi, la resa della Russia dava respiro agli imperi centrali ma determinante fu la decisione degli Stati Uniti di entrare in guerra a fianco dell’intesa. Fin dall’inizio del conflitto gli aiuti economici degli americani erano stati fondamentali per gli eserciti anglo-francesi.