Tesina maturità su Immigrazione e diritti

Appunto inviato da pappaterratony
/5

Elaborato in power point sull'immigrazione e sui diritti degli immigrati. Tesina di maturità svolta sull'immigrazione e i diritti (11 pagine formato pps)

TESINA MATURITA' SU IMMIGRAZIONE E DIRITTI

L’immigrazione e diritti degli immigrati. Motivazione: Ho deciso di parlare dell’immigrazione nel mio percorso pluridisciplinare perché questo è un problema attuale  che non colpisce solo chi emigra dal proprio paese ma tutta la società.

Loro emigrando dai loro paesi cercano un paese dove possono trovare un lavoro per poter mantenere se e la propria famiglia e per richiedere asilo politico qual’ora venissero perseguitati all’ interno del proprio paese. Quindi noi paese ospitante dovremmo quindi ospitarli nei centri di accoglienza per gli immigrati e nel frattempo identificare l’immigrato  per vedere se è
possibile concedergli l’asilo politico oppure se è il caso di rimandarli nei loro paesi.

Tema sull'immigrazione in francese


TESINA MATURITA' IMMIGRAZIONE COLLEGAMENTI

Indice: Educazione alla cittadinanza, Geografia (Libia), Storia (La colonizzazione), Tecnica, Letteratura, Francese e Inglese, Riferimenti all’attualità, Scienze (leggi di Mendel), Musica (il jazz) e arte.


I flussi migratori: Fin dal passato il motivo che ha spinto l’uomo ad immigrare è stato quello di migliorare la propria vita. Infatti fin dalla comparsa della terra l’uomo si è spostato da un luogo all’altro alla ricerca delle migliori condizioni di vita attraverso il continuo perfezionamento delle tecniche di sfruttamento dell’ambiente, però il perfezionamento delle condizioni di vita ha presentato degli squilibri tra le risorse disponibili e le risorse necessarie alla propria sopravvivenza e per questo motivo l’uomo è stato costretto ad immigrare in più sviluppate. Questa spinta alla mobilità oltre che dal bisogno del cibo o dalla necessità di sfuggire a calamità naturali è anche frutto dei tentativi di espansione alcune comunità. Questo fenomeno è meglio conosciuto come colonizzazione. Dopo aver esaminato le ragioni storiche delle migrazioni, cerchiamo di comprendere i motivi per cui oggi immigrano lasciando i loro paesi.

L'immigrazione in Francia: tesina di francese


TESINA MATURITA' ARGOMENTI

Con l’esplosione demografica negli ultimi 40 anni in molti stati del sud del mondo c’è stato un incremento della popolazione spropositato che ha portato troppe bocche da sfamare con troppe poche risorse alimentari. Oggi 307 milioni di persone al mondo vivono con meno di un dollaro al giorno. Questa situazione in africa porta alla morte di 4 persone al minuto per mancanza di cibo,perlopiù bambini.  Gli effetti del neocolonialismo riguardano anche  le politiche delle multinazionali occidentali, che, impiantano le loro fabbriche nei paesi in via di sviluppo imp0ngono lo sfruttamento di terreni e piantagioni per le coltivazioni di prodotti destinati ai paesi industrializzati piuttosto che al consumo interno. In questi paesi poveri sono, inoltre, frequenti le guerre e le dittature, con relativa mancanza di democrazia e di sicurezza, una situazione dalla quale chi può cerca di sfuggire. Dove? Nei paesi conosciuti attraverso trasmissioni televisive, racconti dei Turisti oppure descritti dai missionari.

Tema svolto sull'immigrazione


TESINA MATURITA' ORIGINALE

La colonizzazione: La politica che mirava alla conquista di colonie è stata chiamata genericamente colonialismo. Inizialmente la conquista e la colonizzazione erano state realizzate prevalentemente da avventurieri, come Cortes e Pizarro, o da gruppi di emigranti, come quelli che inizialmente popolarono l'America del Nord o l'Australia. Invece nella seconda metà dell'Ottocento la politica coloniale venne organizzata e condotta direttamente dagli Stati, che impegnavano le proprie truppe e i propri armamenti, o talvolta da grandi compagnie private, appoggiate dai governi: il colonialismo fu quindi un aspetto della politica estera e militare delle grandi potenze. Le vere ragioni di fondo furono economiche e politiche. Vi furono tuttavia anche altre motivazioni assai sentite dall'opinione pubblica. Certamente esse servirono spesso come propaganda, ma molta gente comune vi credette con sincerità e anche molti governanti e politici le tennero in considerazione, quanto meno per aumentare la propria popolarità.