Tesina terza media: Il mondo tra 800 e 900

Appunto inviato da flash95
/5

Il mondo tra 800 e 900: percorso multidisciplinare in power point per l'esame di terza media sui seguenti argomenti: seconda rivoluzione industriale, Australia, Banjo Paterson, differenze tra il sistema politico inglese e quello americano, lampadina ad incandescenza, teoria darwiniana, doping, pattinaggio, Umberto Boccioni e la musica tra '800 e '900 (43 pagine formato pps)

TESINA TERZA MEDIA: IL MONDO TRA 800 E 900

Tesina terza media: Il mondo tra 800 e 900 - “UN BREVE PERIODO CHE RIVOLUZIONO’ IL MONDO”
Seconda rivoluzione industriale.

Per seconda rivoluzione industriale intendiamo quel processo di sviluppo iniziato nella seconda metà dell'Ottocento, caratterizzato da un’ondata di grandi mutamenti socio-economici dei paesi occidentali, dopo quelli della prima rivoluzione industriale,e conseguenti a una nuova serie di grandi innovazioni tecnologiche e scientifiche.
AMBITI DI SVILUPPO: Sistema agricolo-artigianale-commerciale sostituito da un sistema industriale moderno, Utilizzo di nuove fonti energetiche inanimate (come ad esempio i combustibili fossili), Diffusione della fabbrica come principale luogo di produzione nel quale si concentrano i mezzi di produzione (forza lavoro e capitale), Introduzione dell'elettricità, dei prodotti chimici e del petrolio, Modificazione del sistema economico nel suo insieme e dell'intero sistema sociale. (Nasce così la classe operaia), Sorge anche il capitalista industriale, imprenditore proprietario della fabbrica e dei mezzi di produzione, che mira ad incrementare il profitto della propria attività.

Tesina di terza media: luci e ombre del 900

FINE 800 E INIZIO 900 STORIA

AUSTRALIA - storia.

La scoperta del "nuovissimo continente", avvenne nel 1606 per opera del navigatore olandese Willem Janszoon. Nel 1770, dopo l'arrivo del capitano inglese James Cook, due terzi orientali del paese vennero reclamati dal Regno Unito, che li utilizzò per impiantarvi delle colonie penali. Il resto fu reclamato dal Regno Unito nel 1829.
Territorio. L'Australia non confina con nessuno stato, essendo circondata completamente dall'oceano. In particolare è bagnata ad ovest dall'Oceano Indiano, a nord dal Mar di Timor e dal Mare degli Arafura, dall'Oceano Pacifico ad est e dal Mar dei Coralli nel nord est, mentre a sud dalla Gran Baia Australiana e a sud est dal Mar di Tasman. Al nord, la Terra di Arnhem e la penisola di Capo York formano il Golfo di Carpentaria. La superficie del Mainland è di 7.617.930 km2; la nazione geologicamente fa parte della Placca australiana. I litorali australiani, escludendo le isole, hanno una lunghezza complessiva di 34.218 km. Il paese rivendica inoltre un'area d'intervento economico esclusiva di 8.148.250 km2, che non include il Territorio antartico australiano.

Il 900: tesina di terza media

TESINA TERZA MEDIA FINE 800 E INIZIO 900

L'Australia è definita da alcuni studiosi "continente fossile", ciò è dovuto al fatto che la maggior parte delle sue rocce si sono formate nell'Era Archeozoica. Il paese è per lo più pianeggiante ed ha un suolo prevalentemente arido. Solo le regioni sud-orientali e sud-occidentali presentano un clima temperato, in forza di tale situazione la popolazione australiana si concentra negli stati del sud-est  Il nord, caratterizzato da un clima tropicale presenta un paesaggio costituito da foreste pluviali, paludi di mangrovie, praterie e boschi di altre specie arboree. La bassa pressione stagionale determina rovesci ciclonici soprattutto nel nord del paese.