Tesina maturità sulle nuove tecnologie di comunicazione negli anni '70

Appunto inviato da
/5

Tesina di maturità sulle nuove tecnologie di comunicazione negli anni '70 per il liceo scientifico. Collegamenti tra le seguenti materie: storia, fisica, italiano, arte, filosofia e inglese (9 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' SULLE NUOVE TECNOLOGIE DI COMUNICAZIONE NEGLI ANNI '70

Le nuove tecnologie di comunicazione negli anni sessanta.

Il boom economico negli anni sessanta. Tra la fine della guerra e i primi anni 70 l'economia capitalistica ha conosciuto la fase più travolgente di tutta la sua storia, con una conseguente grande trasformazione della società e dei modelli di vita.
Le cause del "boom" di questi anni sono:
- La liberalizzazione degli scambi. Infatti la ripresa delle economie liberiste, abbandonate prima del secondo conflitto mondiale e la creazione di organismi di controllo e di distribuzione (come ad esempio la CECA) diedero un nuovo impulso non solo all'economia italiana ma a tutta l'economia europea.
- Il ruolo determinante degli Stati Uniti che erano diventati il paese più industrializzato del mondo e quindi un paese da imitare; inoltre il nuovo mercato che si stava sviluppando in Europa era aiutato dagli aiuti economici americani.
- La diffusione del fordismo che venne applicata per la prima volta nel 1913 da Henry Ford: egli introdusse la catena di montaggio e la produzione in serie nelle fabbriche e che portarono a un aumento di consumo a causa anche dell'aumento dei salari.

Tesina maturità sul selfie


TESINA MATURITA' LE NUOVE TECNOLOGIE

Questa teoria, già applicata negli Stati Uniti, si stava diffondendo in Europa all'inizio degli anni sessanta permettendo anche qui il "consumo di massa".
- La crescita demografica dovuta al calo delle mortalità e ad un progressivo miglioramento delle condizioni di vita determinato da alcune importanti innovazioni tecnologiche.
- Le innovazioni tecnologiche determinate dall'unione di sviluppo economico e scienza: come ad esempio la nascita della plastica e del computer.

La prima portò vantaggi immediati e trovò applicazione in moltissimi settori industriali mentre il secondo portò vantaggi solamente dagli anni ottanta. Un'altra importante innovazione tecnologica di questi anni fu la nascita dell'elettronica con la conseguente diffusione della televisione (nata in Italia nel 1954) e che, raggiungendo anche chi non aveva nessun titolo di studio alzò decisamente il livello culturale di tutti i cittadini. I nuovi mezzi di comunicazione di massa quali la televisione e la radio fanno parte delle radio-telecomunicazioni.

Tesina maturità sulle telecomunicazioni


TESINA MATURITA' SULLA TECNOLOGIA

Il funzionamento di quest'ultime è determinato dalle onde elettromagnetiche le quali non necessitano di un mezzo materiale per potersi propagare; la luce e le onde radio emesse dal Sole e dai corpi celesti possono perciò viaggiare attraverso lo spazio interplanetario e interstellare e giungere fino alla superficie terrestre.
Le onde elettromagnetiche, a seconda della lunghezza d'onda, possono essere classificate in: microonde, onde infrarosse e onde ultraviolette e possono avere diverse applicazioni pratiche. Le microonde, o più comunemente dette onde radio, sono alla base del funzionamento dei radar, della televisione e delle telecomunicazioni cellulari e satellitari. Queste onde hanno una frequenza che varia da 3 kHz a 300 GHz. Entro questa gamma di frequenza e di lunghezza d'onda, le onde radio sono ulteriormente suddivise in bande. Generalmente vengono impiegate per la trasmissione di informazioni (conversazioni nella radiotelefonia, segnali codice telegrafico, parole , musica, immagini e suoni) questi elementi vengono dapprima convertiti da un trasduttore (microfono, codificatore telegrafico, telecamera televisiva, ecc..) in segnali elettrici di ampiezza variabile.