Tesina di maturità sul Simbolismo in Francia e dintorni

Appunto inviato da
/5

Tesina di maturità sul Simbolismo in Francia e dintorni, collegamenti con: storia dell'arte, letteratura italiana e inglese (50 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' SUL SIMBOLISMO IN FRANCIA E DINTORNI

Il Simbolismo in Francia e dintorni.

Tesina multidisciplinare. Introduzione - La mia tesina racconta un fenomeno descrivibile piuttosto che definibile, sia per le sue proporzioni che per la sua stessa natura: il simbolismo.
Il simbolismo è un movimento letterario sorto in Francia per iniziativa di Jean Moréas, che ne pubblicò il manifesto su "Le Figaro" del 18 settembre del 1886. Ma il vero precursore fu invece Charles Baudelaire, che con la poesia “Corrispondenze” diede per primo una definizione di questo complesso e nuovo pensiero.
Ma il simbolismo rappresenta anche una corrente innovatrice e rivoluzionaria nella cultura artistica, che si sviluppa in Francia parallelamente al Divisionismo e all’Art nouveau e che trova i suoi esponenti più espressivi nei nomi di Moreau e Redon. Inoltre, il simbolismo si riflette anche in filosofia, attraverso il pensiero di Bergson...
Questa tesina vuole essere una fitta trama intessuta attorno ad uno dei movimenti culturali più  affascinanti tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

Il Simbolismo: significato


SIMBOLISMO ARTE

Indice. Introduzione.
Il secondo 800 - quadro storico:
a) Il Quarantotto- Cause di una rivoluzione
b) La rivoluzione parigina
c) La rivoluzione europea
d) Il Quarantotto in Italia
e) Il secondo impero in Francia
f) La formazione della Germania
g) La Comune di Parigi.
Il secondo 800 - quadro letterario:
a) Il positivismo
b) Il materialismo storico
c) La crisi della ragione
d) Il simbolismo
Jean Moreas: “Manifesto del simbolismo
Charles Baudelaire: “Corrispondenze”, Analisi del testo poetico
Joris Karl Huysmans, “A ritroso”
Il secondo 800 - quadro artistico:
a)    Il naturalismo e le sue tendenze: il realismo
b)    Il naturalismo e le sue tendenze: l’impressionismo
c)    Postimpressionismo e simbolismo
d)    L’art Nouveau
Gustave Moreau: Opere
Odilon Redon: Opere
Henri Luis Bergson
Emily Dickinson: “The crickets sang”
G. Minne: Opere
Bibliografia.
SCHEDA DEL LIBRO “La coscienza di Zeno”
I GIORNALI DELL’ARTE
IL SECONDO  OTTOCENTO- QUADRO STORICO

Il Simbolismo e Charles Baudelaire: riassunto


SIMBOLISMO LETTERATURA

a) Il Quarantotto- Cause di una rivoluzione. A metà dell’Ottocento l’Europa fu sconvolta da un’intensa ondata rivoluzionaria che fece crollare l’ordine della restaurazione. Le cause immediate di questo fenomeno vanno ricercate direttamente nella fase negativa che stava attraversando l’economia continentale nel biennio 1846-47. Per capire meglio bisogna considerare lo stato dell’agricoltura di quegli anni. In questo settore, al contrario di quello che era avvenuto in quello industriale, le tecniche erano rimaste più arretrate e la capacità produttiva, di conseguenza, scarsa. Bastarono quindi due cattivi raccolti e una grave malattia della patata partita dall’Irlanda, per provocare in tutta Europa una grave carestia. I prodotti agricoli cominciarono a scarseggiare e il loro prezzo a salire vertiginosamente, gettando nella miseria i ceti meno abbienti. I magazzini delle industrie si riempirono di merci che rimasero invendute e molte fabbriche furono costrette a chiudere i battenti e dichiarare fallimento. Questa crisi provocò inevitabilmente un grosso aumento della disoccupazione e quindi un’ulteriore riduzione dei consumi interni.