Tesina maturità su Animal farm di Orwell

Appunto inviato da jesspepps
/5

Percorso multidisciplinare che collega i seguenti argomenti: "George Orwell: l'uomo e lo scrittore", "Animal Farm", "Ubermensch di Nietzsche", "D'Annunzio e il superomismo" e "Rinocéros". Tesina di maturità su Animal farm di Orwell (29 pagine formato pdf)

TESINA MATURITA' SU ANIMAL FARM DI ORWELL

Istituto d’istruzione superiore A.F.Formiggini Esame di stato – Tesina di maturità.

Quinta B Linguistico Brocca
“La fattoria degli animali”.
- Premessa
- Introduzione
- Capitolo 1 - “George Orwell: l’uomo e lo scrittore”
- Capitolo 2 - “Animal Farm
- Capitolo 3 - “Ubermensch di Nietzsche”
- Capitolo 4 - “D’Annunzio e il superomismo
- Capitolo 5 - “ Rinocéros”
- Conclusione
- Bibliografia

Tesina maturità su 1984 di Orwell

 

TESINA SUGLI ANIMALI COLLEGAMENTI

Premessa. Personalmente considero George Orwell uno scrittore eccezionale, uno dei pochi intellettuali ad aver analizzato la società e la politica oggettivamente senza essere stato abbagliato dalla propria appartenenza politica.
Dall’analisi che lo scrittore inglese fa dei totalitarismi del XX secolo emergono gli errori e le contraddizioni di questa ideologia, scaturita principalmente dall’ambizione dell’essere umano e dal suo desiderio di potere.
Orwell riesce a trattare un argomento talmente complesso sotto forma di favola, in modo tale da arrivare, mediante un lessico semplice e chiaro, anche a chi è meno acculturato.
Questa è, appunto, la sua volontà: comunicare un messaggio a più persone possibile.

Secondo lui, infatti, la politica è e deve essere accessibile a tutti, indipendentemente dalla classe sociale a cui si appartiene.
Oltre al fatto di conciliare la politica e la letteratura senza risultare banale, ciò che rende Orwell così unico è il fatto di poter essere letto, compreso, analizzato, studiato e, soprattutto, apprezzato da lettori di opinioni politiche contrastanti.

George Orwell, 1984: riassunto e analisi del romanzo in inglese

 

TESINA DI MATURITA' SU ANIMAL FARM: INTRODUZIONE

Introduzione
George Orwell scrisse tra il 1937 e il 1945 un romanzo satirico intitolato “Animal Farm”, ovvero “La fattoria degli animali”, in cui trattò un tema molto complesso che caratterizzò nel profondo la sua epoca: i totalitarismi.
Orwell decise volontariamente di scrivere il romanzo sotto forma di favola, in modo tale da, anche grazie alla sua semplice scrittura, essere letto da chiunque, persino dai più piccoli. Esso è, in particolare, un’allegoria della rivoluzione russa del 1917, ma, più in generale, è una critica a tutte le forme di totalitarismi, che hanno caratterizzato il XX secolo.
Sebbene il romanzo sia ambientato in una fattoria e i protagonisti siano degli animali, la trama è facilmente ricollegabile agli eventi storici che hanno portato allo sviluppo, soprattutto in Europa, di determinate forme politiche nel corso del novecento.
Esse si basano, spesso, su convinzioni ideologiche teorizzate dai maggiori filosofi di questo secolo, come ad esempio l’ubermensch di Nietzsche, fatto proprio da Hitler e dal nazionalsocialismo.