Tesina maturtià sul Karate

Appunto inviato da monzar
/5

Tesina di maturità per il liceo delle scienze umane sulla storia del karate (13 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' KARATE

Istituto Superiore Di Stato “Don Lorenzo Milani” a Romano di Lombardia
Liceo Delle Scienze Umane (curvatura socio sanitaria)
Karate no shugyo wa issho de aru
“Il karate si pratica tutta la vita”
Premessa
Ho scelto di affrontare un argomento inerente al karate in parte perché sono una karateka agonista di 4º kyu , ovvero una cintura verde, e passo abbastanza tempo a stretto contatto con l’ambiente del karate-do, in parte perché ho sempre sostenuto che il karate non fosse una semplice arte marziale ma avesse un valore nascosto dietro alle “semplici” mosse che possono essere caratteristiche di ogni arte marziale quali il taekwondo , judo , boxe , muay thai ...


Ho voluto trattare non l’aspetto tecnico-pratico del karate perché ciò si può vedere in qualsiasi video presente su youtube di una gara di kata o kumite: il mio intento è mostrare che il karate non è come lo si vede nei film come ad esempio  “Il ragazzo dal kimono d’oro” o il “Il teppista” , ovvero un' arte marziale violenta.
In realtà il film che più si avvicina alle reali caratteristiche è “Karate Kid” perché rappresenta l’equilibrio che deve esserci tra corpo e spirito per effettuare un’arte marziale del genere ma soprattutto rappresenta
un rapporto importante che è quello tra l’allievo e il suo maestro.

Storia del karate: riassunto

STORIA DEL KARATE

Il percorso che ho deciso di seguire inizia dal spiegare la storia del karate, che cos’è quest’arte misteriosa e le filosofie su cui si basa , per poi focalizzarmi sul rapporto maestro-allievo e i benefici del karate sull’educazione, partendo da un passo dell’ Institutio Oratoria di Quintiliano, e tenendo conto del fatto che lo sport è una disciplina che si pratica da molti anni e che il rapporto tra corpo e mente veniva addirittura preso in considerazione dai lottatori greci. Perciò questo è un concetto che ha radici nell’antichità, per di più il concetto stesso di lotta è diffuso dall’antichi.
Oltre a ciò, certamente è grazie all’avvento della Seconda Guerra mondiale su Okinawa con la famosa  “Battaglia di Okinawa” del 1945 , che noi al giorno d’oggi  conosciamo l’arte del Karate , perchè inizialmente era nata come un arte segreta che veniva tramandata da padre in figlio in una cultura a oralità primaria , ma gli americani una volta scoperta e considerata un’arte potente e letale pur essendo a mani “nude” decisero di impararla e di diffonderla nel mondo occidentale, motivo per il quale ad oggi esistono 27 stili diversi riconosciuti.  Solamente il Karate Shotokan ideato dal maestro Funakoshi nelle isole di Okinawa è però considerato vicino agli ideali del karate originale.

Tesina di maturità sullo sport

TESINA MATURITA' SULLE ARTI MARZIALI

Infine , come è stato dimostrato da molti maestri famosi e soprattutto da Funakoshi con “i venti principi del karate”, non è un esercizio violento perchè non è basato solamente, come parecchi credono, sulle teorie della lotta che possono essere spiegate grazie alle teorie di Freud con il concetto di pulsione. Infatti secondo il padre della psicanalisi gli esseri umani sono guidati da due pulsioni basilari: la libido (Eros) e la pulsione della morte (Thanatos) e chi ha una forte componente di pulsione di morte e aggressività anche sessuale, può sublimarla scegliendo una professione in cui si usano armi o violenza in maniera accettata (ad esempio militare, pugile o le arti marziali) o violenza simulata ma in realtà non vera.