Tesina sul nichilismo

Appunto inviato da stellina4
/5

Tesina maturità sul significato di nichilismo e il nichilismo e i giovani: collegamenti con storia, filosofia, letteratura italiana e letteratura inglese (8 pagine formato doc)

TESINA SUL NICHILISMO

Il concetto di nichilismo: nozione generale e significato filosofico.
Il termine Nichilismo: Viene coniato tra il settecento e l’ottocento.

Per Max Stirner nichilista è la negazione di tutte le astrazioni che opprimono e schiacciano l’individuo concreto nell’epoca moderna.
In Nietzsche: essenza della crisi mortale che ha investito tutta la civiltà europea. Nichilismo è la svalutazione universale dei valori, per cui nulla ha più senso.
È dipendente dalla decadenza  : la malattia di cui è affetto il mondo moderno, estesa a tutte le classi e i popoli. Il decadente non vive né agisce, ma rimugina in perpetuo ricordi dolorosi accumulando risentimento verso di sé e gli altri e la vita. Ha un’unica volontà: di vendetta.
La “morte di Dio” è i fondamento ontologico del nichilismo, poiché rivela il nulla e annienta gli ideali… Manca un fine, una risposta: i valori supremi si valorizzano.

Tesina sul nichilismo: significato


NICHILISMO: LETTERATURA INGLESE

Esiste un nichilismo passivo e uno attivo: il primo consiste nel pessimismo, nello spleen romantico e nella filosofia di Schopenhauer. Esso è imperfetto, si limita a prendere atto della decadenza dei valori, abdica alla volontà. Conseguenze: rinuncia, fuga, creazione di idoli falsi e illusori, fanatismo, settarismo, totalitarismo.
Il nichilismo passivo è per Nietzsche transitorio: auspica infatti una trasvalutazione di tutti i valori che metta al posto del decadente il superuomo. Speranza del superamento della decadenza: smaschera i falsi ideali e i valori tradizionali per annunciarne di nuovi.
Heidegger vedrà in questa sovversione dei valori l’espressione conclusiva e culminante della metafisica occidentale.

Tesina sul nichilismo di Nietzsche


TESINA SUL NICHILISMO E I GIOVANI

Il concetto di nichilismo in Nietzsche::     
Dai frammenti postumi (Autunno 1887) : manca la risposta al “perché?”.  La svalorizzazione dei valori supremi. Definizione di nichilismo attivo e passivo.
Dalla “Gaia Scienza” :  l’annuncio dell’uomo folle e la morte di Dio.
Da “Così parlò Zarathustra”: il superuomo, l’eterno ritorno dell’uguale.
La trasvalutazione dei valori in antitesi alla morale e alla religione. La filosofia “del martello”.
Il nichilismo nella letteratura e nella società: il primo nichilista, Bazarov, in Padri e Figli. Analisi del testo e della figura del nichilista nella Russia del 1860 (liberazione dei servi della gleba).  

Nietzsche: riassunto di filosofia


NICHILISMO: LETTERATURA ITALIANA

La figura del “nichilista” appare per la prima volta nel quinto capitolo del romanzo di Turgenev “Padri e figli”, secondo le rivendicazioni dell’autore stesso.
Questo è il dialogo che si svolge tra Arkadij, il giovane co-protagonista del romanzo, intimo amico del nichilista Bazarov, e il vecchio zio Pavel Petrovic:
“E’ un nichilista” ripeté Arkadij. “Nichilista” articolò Nikolaij petrovic. “Dal latino nihil, “nulla”, per quanto possa giudicare; dunque codesta parola indica un uomo che.. che non riconosce nulla?”.