Tesina Terza media sulla Prima Guerra Mondiale

Appunto inviato da sarapiras00
/5

Percorso multidisciplinare sulla Prima guerra mondiale. Tesina Terza media sulla Prima Guerra Mondiale e collegametni con: La Prima Guerra Mondiale, Ermetismo e Giuseppe Ungaretti, Stati Uniti, Evoluzione dell'Uomo, Jazz, Le Première Guerre Mondiale, Vots for Women e la Pallavolo (19 pagine formato doc)

TESINA TERZA MEDIA SULLA PRIMA GUERRA MONDIALE

La prima guerra mondiale: tesina di terza media.

Il 28 giugno 1914 un patriota serbo assassinò a Sarajevo l’arciduca d’Austria Francesco Ferdinando, per denunciare l’oppressione dell’impero asburgico verso i serbi nei Balcani, la situazione precipitò bruscamente in un conflitto.
L’atto terroristico fu la scintilla dell’esplosione, ma non fu solo essa la causa.
La guerra appariva infatti come la soluzione di tutte quelle tensioni politiche, economiche e sociali che sembravano non essere più risolvibili con la diplomazia e la politica interna.

Il Novecento e la Prima guerra mondiale: tesina terza media


TESINA TERZA MEDIA PRIMA GUERRA MONDIALE COLLEGAMENTI

In pochi giorni il conflitto divenne generale.


L’Austria dichiarò guerra alla Serbia e subito la Russia intervenne con la Serbia contro l’Austria.
Il 4 agosto anche la Gran Bretagna entrò in guerra contro gli imperi centrali, che erano la Germania e l’Austria.
Il 23 agosto il Giappone dichiarò guerra alla Germania.
In ottobre l’impero turco entrò in guerra a fianco degli imperi centrali.
Solo l’Italia non entrò nel conflitto poiché la Triplice Alleanza, di cui faceva parte, era un patto difensivo.
In questo caso, però era stata l’Austria a dichiarare guerra senza preavviso e quindi il governo italiano non si ritenne impegnato e dichiarò la propria neutralità.
I comandi dell’esercito tedesco pensavano che il conflitto sarebbe stato una “guerra-lampo”, in cui le armate degli imperi centrali avrebbero subito battuto la Francia, che aveva il più grande esercito di terra dopo quello tedesco.
La Francia resistette alla prima avanzata nemica dell’agosto 1914 e così fecero i russi sul fronte orientale contro gli austriaci.
Successivamente, il conflitto si trasformò in una guerra di posizione.
I paesi più industrializzati del mondo erano la Francia, l’Inghilterra e la Germania; essi erano in grado di garantire rifornimenti di armi e munizioni quasi illimitati.

altra tesina per gli esami di terza media sulla Prima guerra mondiale


TESINA TERZA MEDIA PRIMA GUERRA MONDIALE  E COLLEGAMENTI

Questo equilibrio di forze fu accentuato quando, nel maggio 1915, l’Italia entrò in guerra a fianco della Francia e della Gran Bretagna.
La guerra mondiale fu una guerra tecnologica, ma anche una guerra di massa.
Il conflitto richiedeva anche uno sforzo gigantesco per produrre sempre più armi e munizioni e, verso la fine del combattimento, oltre sessanta milioni di soldati erano stati impegnati nella battaglia.
La guerra divenne totale, poiché non vi fu quasi più distinzione tra il fronte e la società civile.
Nel 1917 avvennero due eventi fondamentali per il corso della guerra.
La Russia si rivelò incapace di affrontare i problemi suscitati dal conflitto e fu travolta dal malcontento popolare.
Il Partito comunista bolscevico, guidato da Nicolaj Lenin, impose con una rivoluzione un governo socialista che stabilì che la Russia uscisse dalla guerra.
L’Austria e la Germania non riuscirono però ad approfittare di questo vantaggio perché, sempre nel 1917, a fianco della Francia e della Gran Bretagna intervennero gli Stati Uniti.
In novembre l’Austria e la Germania si arresero dopo più di quattro anni di guerra.
Il conflitto costò la vita a ben quattordici milioni di persone.

 

Tesina sulla Prima guerra mondiale