Totalitarismi, tesina

Appunto inviato da scinti
/5

Definizione di Totalitarismi, contesto storico e letterario dei regimi totalitari. Tesina di maturità sui Totalitarismi (4 pagine formato doc)

TOTALITARISMO, TESINA

Il totalitarismo: tesina di maturità.

Ciò che comunemente viene detto totalitarismo è un concetto molto complesso con alcune ambiguità, molti limiti e dall’incerta utilità. Data l’enorme ricerca storiografica sulla seconda grande guerra e la molteplicità di saggi sull’argomento, risulta molto difficile, se non impossibile, darne una definizione unitaria. Se una definizione è quello che si cerca, quella più diffusa e condivisa è quella di FRIEDRICH e BRZEZINSKI, secondo la quale il regime totalitario è caratterizzato da:
- un’ideologia ufficiale che abbracci tutti i campi della vita dell’uomo
- un partito unico, gerarchicamente sotto un capo
- un sistema di terrore fisico e psichico
- il monopolio da parte del partito e dello stato di tutti i mezzi di comunicazione di massa e il potenziamento della propaganda
-    il monopolio da parte del regime di tutti i mezzi effettivi della lotta armata
-    una forma di controllo e di direzione centralizzata dell’economia.

Stati totalitari del 900: caratteristiche


REGIMI TOTALITARI DEL 900

Per TODOROV la struttura di un regime totalitario è governata da una tendenza all’unificazione.

Essa si mostra in una molteplicità di forma, la più appariscente delle quali è la simbiosi crescente tra partito e stato. Il totalitarismo, in generale, è ostile alle religioni tradizionali, a meno che esse non siano disposte a fare atto di sottomissione nei suoi confronti. La principale conseguenza di questo vasto movimento all’unificazione è che tutto che ad esso sfugge viene percepito come un ostacolo da distruggere, come un nemico da combattere e da eliminare ed inoltre non vi si trova posto per le posizioni neutrali. La divisione all’interno dello stato non è più orizzontale, cioè territoriale, ma verticale, tra strati di una stessa società.

Propaganda nei regimi totalitari, tesina maturità


I TOTALITARISMI: TESINA MATURITA'

Inoltre, un’altra ambiguità riguarda la modernità: il totalitarismo è allo stesso antimoderno e arcimoderno: è antimoderno in quanto privilegia i valori del gruppo rispetto agli interessi dei singoli. Pur adottando una retorica egualitaria, la società totalitaria è in realtà gerarchica , come le società tradizionali. Tuttavia è anche una società che privilegia scelte abitualmente giudicate moderne: l’industrializzazione, la globalizzazione e le innovazioni tecnologiche.
Lo scopo principale di dare una definizione di totalitarismo era tentare un confronto tra nazismo, fascismo e comunismo e osservare possibili correlazioni con i regimi moderni. THLHEIMER, BAUER e TOGLIATTI interpretarono il fascismo come regime reazionario di massa di fronte all’ascesa della classe operaia, altre l’interpretarono come una sorta di parentesi o malattia della storia dello stato italiano (CROCE); altre si concentrarono su un’interpretazione basata sul fascismo come una conseguenza inevitabile dello sviluppo della nazione.

I totalitarismi in Europa: tesina