Tesina sulla musica leggera

Appunto inviato da martinacarioni00
/5

La musica leggera: tesina di terza media sulla storia della musica, dal genere rock and Roll con Grease al folk con Bob Dylan e la disco in riferimento al film "Febbre del sabato sera" (3 pagine formato doc)

TESINA SULLA MUSICA LEGGERA

L’origine della musica leggera può essere fatta risalire alla fine degli anni Venti, quando un nuovo stile musicale si diffonde dapprima negli Stati Uniti e poi in Europa, grazie anche alla diffusione dei mezzi di trasmissione e riproduzione del suono: la radio e in seguito il disco.
Solo dopo la Seconda guerra mondiale si può parlare di musica leggera nel significato che oggi si attribuisce a questo termine, cioè un genere musicale destinato allo svago, facilmente commerciabile, rivolto a un vasto pubblico e soggetto al rapido evolversi del gusto e della moda.
Nel secondo dopoguerra, aumenta il benessere sociale ed economico delle classi medie e si sviluppa un’industria che produce beni di consumo dedicati ai giovani, che rappresentano una parte rilevante del mercato.
La musica leggera comprende due espressioni fondamentali: il ballabile e la canzone.

La produzione della musica leggera degli Stati Uniti è stata quella che ha riscosso maggiore successo, influenzando tutta la produzione internazionale.
Prima degli anni Cinquanta essa prevedeva prevalentemente tre generi: il rhythm and blues, il country e la canzone commerciale.
La canzone commerciale trae origine dal musical, che dagli anni Venti assorbe elementi della tradizione colta, di quella jazzistica e folklorica. Tra gli interpreti di maggior successo sono indimenticabili Bing Crosby e Frank Sinatra.
I tre generi vengono proposti al pubblico attraverso la radio e le incisioni su disco microsolco. Dagli anni Cinquanta il mercato discografico assume dimensioni enormi e il disco diventa il mezzo principale per la diffusione della musica leggera. I giornali dell’epoca riportano addirittura tre classifiche diverse di vendita discografica: il pubblicodei tre tipi di musica, infatti, non coincide e spesso conduce stili di vita assai diversi.

Musica del 900: tesina di maturità

MUSICA LEGGERA ITALIANA CANTANTI

Negli anni Cinquanta nasce in America un genere destinato a imporsi sulle altre tendenze: il rock’n’roll, che si distingue per il ritmo serrato in terzine e per il forte aspetto “fisico” dell’interprete. Il nuovo genere musicale sembra però destinato solamente ai giovani: gli adulti lo rifiutano per la sua carica di protesta e per le sonorità nuove che impiega.
In Italia emergono Tony Dallara e Adriano Celentano: i cantanti di rock’n’roll vengono chiamati urlatori, per sottolineare l’interpretazione vocale più aggressiva rispetto a quella dei cantanti melodici tipici della nostra tradizione canora fino ad allora.

La musica leggera: riassunto

LA MUSICA LEGGERA: IL PRIMO BRANO DI ROCK’N’ROLL

Rock around the clock è considerato il primo brano di rock’n’roll della storia e certamente è ancora oggi uno dei più noti. Bill Haley lo incise nel 1954, ma il disco vendette pochissime copie. Il successo arrivò quando, nel 1955, fu utilizzato come colonna sonora per i titoli di testa del film “Il seme della violenza”: in un anno vendette oltre un milione di copie e fu tradotto in 35 lingue diventando celebre in tutto il mondo. I legami tra rock’n’roll e blues in questo brano sono evidenti, anche se la successione armonica non corrisponde a quella classica.