Psicopatologia e disturbi d'ansia

Appunto inviato da cybargirl
/5

Breve tesina che tratta la psicopatologia in particolare e i diversi disturbi d'ansia (4 pagine formato doc)

Introduzione Come si può definire un comportamento patologico? Spesso viene da pensare che colui che non adotta un comportamento ritenuto dalle persone “nella media” sia un individuo affetto da disagio psichico.
L’opinione generale delle persone usa criteri come i comportamenti bizzarri ed originali, le molestie, le manifestazioni emotive appropriate o eccessive ed i comportamenti che interferiscono con l’attività quotidiana per classificare e distinguere il comportamento patologico da quello normale. Negli anni sono state proposte diverse teorie sulla classificazione del comportamento anormale, dagli anni passati sino ad oggi, ma esiste un vero e proprio criterio per distinguere i due? Per quanto riguarda i metodi di distinzione appena usati è chiaro che, nonostante possano portare risultati veritieri, non è un criterio esatto al quale affidarsi, poiché, non tutte le persone che hanno un comportamento fuori dalla media significa che hanno un comportamento patologico. Per spiegare cosa è patologico e cosa non lo è bisogna rifarsi a diversi criteri..