Tesina maturità ragioneria: collegamenti

Appunto inviato da nbvmc
/5

Tesina per esame di maturità di ragioneria: collegamenti e percorso svolto (73 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' RAGIONERIA: COLLEGAMENTI

LA CORTE DEI CONTI La Corte dei Conti è il massimo organo di controllo dell'amministrazione dello Stato, nonché la suprema magistratura in materia di contabilità pubblica.

Essa può definirsi come un organo collegiale e complesso:
-    di rilievo Costituzionale: la costituzione enumera la C.d.C. fra gli "organi ausiliari", nel titolo III "il Governo": ma si tratta di un organo ausiliario dello Stato, e non certo del governo, come si rileva anche nella Relazione all'assemblea Costituente.
(Non si può considerare organo ausiliare del Governo, perché la C.d.C. esercita un controllo (anche)sugli atti del Governo, e perchè espressamente la Costituzione ne prevede la indipendenza dal governo).
-    costituente un "Potere dello Stato": in quanto organo autonomo, indipendente, superiore non recognoscens.
-    titolare di funzioni:
-    di controllo sugli atti del potere esecutivo;
-    consultive, e amministrative interne;
-    giurisdizionali, in materia contabile e di pensioni.

Tesina maturità ragioneria svolta                

COLLEGAMENTI TESINA RAGIONERIA

ORDINAMENTO DELLA CORTE DEI CONTI
Il personale della Corte dei Conti si distingue in:
A) Personale di Magistratura: questo personale esercita tutte le funzioni giurisdizionali e di controllo dell'organo, nonché alcune funzioni amministrative.
-    Presidente della C. d. C.: è nominato con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri( si tratta di un tipico atto “ministeriale” o “governativo” e non presidenziale).
-    I presidenti di sezione della C. d. C.;
-    Il procuratore generale è scelto fra i magistrati  rappresenta l'ufficio del Pubblico Ministero presso la Corte dei Conti. Ha il potere di iniziativa dei procedimenti presso la Corte, ed ampi poteri istruttori.
Può intervenire in tutti i giudizi che si svolgono innanzi alle sezioni della C.d.C.
-    I Consiglieri della C.d.C. di cui un Consigliere per decreto del Presidente, è scelto per esercitare le funzioni di segretario generale.
-    Vice-procuratori generali.
-    I Primi referendari dirigono uffici di controllo, alle dirette dipendenze del Consigliere, oppure sono addetti in qualità di relatore, alle sezioni giurisdizionali, o in qualità di sostituti procuratori generali alla Procura  generale dei Corte dei Conti.
B) Personale amministrativo: comprende, come tutte le amministrazioni dello Stato, personale della carriera direttiva, di concetto, esecutiva, ausiliaria.

Tesina maturità ragioneria sui diversi ruoli dell'uomo nella società

TESINE RAGIONERIA SVOLTE

ATTRIBUZIONI DELLA CORTE DEI CONTI
Le attribuzioni della Corte dei Conti sono:
- di controllo di legittimità;
- amministrative e consultive;
- giurisdizionale.
-    Attribuzione di controllo-
Il controllo della Corte dei Conti è un controllo di legittimità e non di merito: cioè è svolto sulla corrispondenza degli atti alle norme giuridiche che li regolano, e non sulla opportunità o convenienza dell'atto per la pubblica amministrazione che lo emana.