Ricerca, Islam

Appunto inviato da mikyago
/5

Ricerca completa sulla religione dell'Islam: le caratteristiche e simboli dell'islamismo (6 pagine formato doc)

RICERCA ISLAM

L'Islamismo è l’insieme di credenze, di leggi, di riti fondati sul Corano, diffuso da Maometto (Muhammad).

Il termine deriva dal verbo “aslama” (sottomettersi) che vuol dire completa sottomissione, dipendenza, del fedele da Dio (Allah). La parola “musulmano”, usata normalmente, proviene da “muslim”, cioè credente, dedito a Dio.

I simboli dell’Islamismo, ancora oggi, sono: un minareto, un fedele inginocchiato su una stuoia rivolto verso la Mecca, la mezzaluna e la stella, impresse, queste ultime, su bandiere, cupole di moschee ed anche su autoambulanze (corrispettivo della croce rossa occidentale).
La mezzaluna e la stella hanno un significato particolare, connesso alle antiche credenze della cultura araba (non dimentichiamo che l’Islam ha le sue origini proprio nell’Arabia). A differenza di altre religioni, nelle quali il sole viene considerato una divinità benevola e maschile, nella religione preislamica questo assume una posizione secondaria, divinità femminile - dea Sole - , in quanto, con il suo calore bruciante, paralizza e distrugge le attività rivelandosi ostile alla vita.

Islamismo: riassunto


ISLAMISMO IN BREVE

Al contrario, secondo le interpretazioni di molti studiosi, viene riservato un culto particolare al dio Luna, benevolo e fecondante ed al pianeta Venere, anch’esso maschile (la stella), che ha la funzione di stella di orientamento notturno nel periodo delle trasmigrazioni delle greggi nel deserto. In merito alla diffusione, indubbiamente l’Islam è una delle religioni missionarie più penetranti, dalle sue origini fino ai giorni nostri: infatti, a meno di un secolo dalla sua fondazione, si estende già dall’India alla Spagna. Attualmente i Musulmani costituiscono la seconda comunità religiosa del mondo, dopo il Cristianesimo: se ne possono contare oltre 800 milioni (numero destinato ad aumentare), che vivono non solo nei Paesi arabi, ma anche nell’Asia Occidentale e Meridionale, nell’Africa occidentale ed orientale e nell’America del Nord (i famosi “musulmani neri”, considerati una forza eversiva).

Ricerca sull'Islam


ISLAM STORIA

Non bisogna dimenticare, poi, che in seguito al fenomeno dell’emigrazione dai Paesi di origine verso l’Europa (è storia dei nostri giorni), anche qui si sono formate comunità più o meno numerose di musulmani (albanesi, pakistani, curdi, ecc. sono infatti in massima parte di religione islamica: esempio concreto di questa situazione è la moschea in provincia di Milano al confine con il comune di Segrate, che, se pure piccola, è dichiarata monumento nazionale, in quanto è stata la prima ad essere inaugurata in Italia.

Islam: storia della religione


CARATTERISTICHE DELL'ISLAM

L’Islamismo , come già detto, si basa su un totale “affidamento” o fede spontanea e radicale verso Allah, nome dato a Dio già dalle popolazioni preislamiche: Allah è visto come il “solo” (monoteismo: dal greco, un solo dio, rigidissimo), che si fa conoscere attraverso un messaggio (il Corano) profetico e rivelato (da Maometto). Nonostante il tempo, il progresso, il contatto con altre culture, il monoteismo, il profetismo, la rivelazione rimangono i tre elementi centrali della religione islamica.