La salvaguardia dell'ambiente

Appunto inviato da maurizio1994
/5

Tesina che tratta argomenti sulla salvaguardia dell'ambiente (40 pagine formato doc)

Negli ultimi anni l’inquinamento è diventato uno dei problemi più seri da risolvere.
Macchine, fabbriche, stufe… inquinano emanando nell’aria particelle dannose all’uomo ed all’ambiente. Molte foreste sono state distrutte. Vaste zone sono state desertificate. Molti corsi d’acqua e alcuni tratti di mare sono stati inquinati da scarichi industriali. Molte specie animali sono scomparse…
L’inquinamento è la contaminazione dell'aria, delle acque e del suolo con sostanze e materiali dannosi per l'ambiente e per la salute degli esseri umani, capaci di interferire con i naturali meccanismi di funzionamento degli ecosistemi o di compromettere la qualità della vita. Esistono vari tipi di inquinamento: inquinamento atmosferico, inquinamento acustico, inquinamento da petrolio (vale a dire inquinamento marino e del suolo), inquinamento delle acque, inquinamento luminoso ed inquinamento elettromagnetico.
L’inquinamento atmosferico è la contaminazione dell’aria per immissione di sostanze gassose, liquide o solide che ne alterano la naturale composizione. Queste sostanze sono nocive per la salute dei viventi, possono alterare il clima terrestre, corrodono materiali da costruzione e monumenti, possono essere sgradevoli all’olfatto e rendere malsani gli ambienti. Si distinguono sorgenti di inquinamento naturali e antropiche. Infatti, sebbene l’idea stessa di “inquinamento” sia solitamente associata agli effetti delle attività umane, va ricordato che composti contaminanti derivano anche da fenomeni naturali. In quest’ultimo caso, tuttavia, le modificazioni ambientali possono essere in una certa misura riequilibrate dalla capacità dell’ambiente di tamponare le variazioni.