Tra le due guerre: tesina esami terza media

Appunto inviato da gianluka1996
/5

Tesina completa per gli esami di terza media sul periodo tra le due guerre mondiali (32 pagine formato doc)

TRA LE DUE GUERRE: TESINA ESAMI TERZA MEDIA

Tesina esami terza media - Periodo tra le due guerre mondiali.

La grande Guerra del 1914-18 non aveva causato solo milioni di morti e distruzioni. Alla fine di essa, dopo che a Versailles furono firmati i trattati di pace, la situazione europea e mondiale non poteva tornare come prima. Troppe cose erano cambiate, per i caratteri stessi della grande Guerra, che aveva coinvolto enormi eserciti e intere popolazioni civili. La vecchia Europa era uscita dalla grande Guerra profondamente divisa e con le economie divorate dall’inflazione; inoltre, essa aveva perduto anche la posizione di centro del mondo, perché le nuove potenze extraeuropee (USA e Giappone) avevano assunto un ruolo importante sulla scena politica mondiale.

Tra le due guerre: tesina

IL MONDO TRA LE DUE GUERRE

Ermetismo.

Negli anni fra le due guerre la poesia italiana si rinnova completamente con l’ermetismo (ermetico = chiuso, impenetrabile). Gli autori più rappresentativi di questo movimento sono Ungaretti e Montale ma si parla di scuola ermetica solo con Quasimodo. Le composizioni di questi poeti sono concentrate sui temi della sofferenza, della solitudine dell’uomo moderno, sulla perdita di certezza e di punti di riferimento. Questa incapacità di dare senso alla vita è aggravata dall’eccezionalità dell’evento bellico, dall’instabilità politico- sociale che ne consegue e dalla conquista dei regimi totalitari cin la loro mancanza di valori. I poeti rifiutano l’esperienza letteraria precedente, in cui trionfava spesso la retorica nazionalista o si affermava un sensuale ermetismo e si cercano forme alternative di espressione rinnovando il linguaggio della lirica. Proprio sulla parola, intesa come strumento atto a rivelare la condizione umana, si basa l’ermetismo. La poesia nasce dall’intuizione del poeta,il quale pare negare i legami logici della realtà.

Il mondo tra le due guerre: tesina

L'ITALIA TRA LE DUE GUERRE

L’ermetismo vuole staccarsi dalla tradizione adottando il verso libero; abbandona le narrazioni e le spiegazioni logiche ma costruisce poesie brevi in cui i versi e le parole sono prive di legami evidenti ( ed è subito sera): solo l’intuizione domina la poesia. L’analogia è una sorta di paragone abbreviato dove due immagini vengono messe l’una accanto all’altra senza il nesso comparativo “come”, in questo modo il paragone si trasforma in identificazione ( es. Le mani del pastore erano vetro, non viene detto che le mani del pastore erano come un vetro, ma erano addirittura fatte di vetro; non si tratta perciò di un paragone ma di un’identificazione). Per quanto riguarda il contenuto la poesia ermetica è per lo più lirica cioè espressione personale di sentimenti. L’autore manifesta se stesso, cerca di capire il proprio ruolo nella vita dato che è convinto che l’uomo è costretto alla solitudine, privo della possibilità di comunicare con gli altri.

L'Europa tra le due guerre: tesina sui regimi totalitari e la crisi culturale

TESINA ESAMI TERZA MEDIA: EUGENIO MONTALE

Eugenio MontaleEugenio Montale è considerato il miglior poeta italiano del Novecento di cui ha saputo interpretare , la crisi degli ideali. L’universo poetico di Montale è stato spesso definito negativo poiché esso è imperniato sull’acuta coscienza del dolore di vivere. La sofferenza è intesa da Montale come l’elemento che più caratterizza l’esistenza dell’uomo. Non si tratta di sofferenza fisica ma di un piccolo disagio spirituale che evidenzia la difficoltà dell’uomo contemporaneo di ambientarsi in una società crudele e massificata.