Shopping compulsivo: sintomi e cura

Appunto inviato da riolfimartina
/5

Tesina di maturità sullo shopping compulsivo con collegamenti con l'Estetismo inglese (4 pagine formato doc)

SHOPPING COMPULSIVO: SINTOMI E CURA

Lo shopping compulsivo: la nuova dipendenza del terzo millennio.

Come tutte le giovani della mia età, uno dei miei  passatempi preferiti è andare a fare shopping, e, come studentessa di scienze sociali, mi ha affascinato l’idea che la dipendenza da shopping possa diventare un disturbo psicologico.
La maggior parte delle persone, infatti, associa alle dipendenze solo problemi quali l’alcol e la droga. Ma negli ultimi anni si sono sviluppate nuove patologie che portano ad un disagio dell’individuo e di chi gli sta attorno.
Comprare prodotti piace a tutti ma, se non si riesce a mantenere un po’ di lucidità si rischia di spendere più di quello che il budget mensile permette mettendo in serie difficoltà se stessi e tutta la famiglia. Inoltre, in alcuni casi si può finire per attribuire un significato sbagliato all’acquisto di beni finendo per vederli come l’unica fonte di felicità e prestigio.

Riassunto sull'Estetismo

SHOPPING COMPULSIVO: COME FARE

Lo shopping compulsivo rappresenta una delle caratteristiche della società moderna, ossia l’atteggiamento consumistico che porta a dar vita a falsi bisogni che trasformano il prodotto in fonte di felicità ed in uno strumento per costruire un’identità sociale.
Molti, oggi, considerano lo shopping come una tecnica per scaricare le tensioni di una giornata difficile.
Una conseguenza di questa condizione è l’estrema difficoltà a riconoscere ciò che è necessario e ciò che è superfluo finendo per acquistare quello che in realtà non serve.
La sindrome da acquisto compulsivo, definita anche consumopatia, oppure la sindrome da shopping, rappresenta un disagio psicologico e comportamentale caratterizzato da una tendenza a manifestare vere e proprie crisi di acquisto, una forma di mania delle spese che, nei primi anni in cui è stato descritta da Kraepelin, è stata denominata come oniomania o mania del comprare. Questo comportamento guidato da un impulso urgente e irresistibile a comprare, seppur riconosciuto eccessivo da chi lo mette in atto, viene ripetuto fino a che determina effetti dannosi per l’individuo e per le persone che gli stanno accanto.

Estetismo: tesina maturità

SHOPPING COMPULSIVO: CURA

Koran, Professore di Psichiatria della Stanford University School of Medicine e Direttore della Clinica per i disturbi ossessivi compulsivi, ha individuato con precisione le condizioni in presenza delle quali si può diagnosticare un caso di shopping compulsivo individuando tempi e modi in cui avviene la crisi da acquisto e la tipologia di oggetti verso cui il soggetto si orienta.
COME RICONOSCERLO
Spesso è difficile distinguere l’acquisto patologico da quello normale sulla base di criteri quantitativi e la diagnosi viene posta solo molto tempo dopo che il problema comincia a manifestarsi.