La luna: tesina di scienze

Appunto inviato da 11144477
/5

Come si è formata la luna, le fasi lunari, l'eclissi e i movimenti della luna: tesina di scienze (10 pagine formato pps)

LA LUNA: TESINA DI SCIENZE

La luna.

La Luna è l'unico satellite naturale conosciuto della Terra.ha un diametro di 3476km, poco più di un quarto di quello terrestre e una distanza media dal nostro pianeta di circa 384400 km. La luna manca completamente di atmosfera e da ciò dipendono le sue forti escursioni termiche: la temperatura passa dai 130°C nelle regioni illuminate dal sole ai -150°C in quelle all’ombra.
Il suo suolo è desertico, formato da vaste pianure o regioni leggermente ondulate, dette mari, da enormi crateri che presentano notevoli dislivelli fra il bordo e il fondo( fino a 7 km) e da catene montuose visibili nitidamente anche dalla terra. Sono presenti molte rocce che sulla terra sono molto rare.

La luna: tesina


LA LUNA: TESINA TERZA MEDIA

Come si è formata la luna? Gli scienziati ci forniscono 3 ipotesi riguardo la formazione della luna:
1- IPOTESI DEL DISTACCO: Una porzione della Terra si sarebbe staccata, dando così origine al nostro satellite.
2- IPOTESI DELLA CATTURA: La Luna si è formata altrove ed è stata catturata dalla forza gravitazionale della Terra mentre le passava vicina.
3- IPOTESI DELL’AGGREGAZIONE: Alcuni materiali che orbitavano attorno alla Terra sin sarebbero aggregati dando origine alla Luna
Comunque l’ipotesi che più si avvicina alla nascita della luna è quella dell’aggregazione, data l’età della Luna, vicina a quella terrestre
I movimenti della Luna.

La Luna ruota intorno al proprio asse (moto di rotazione) da ovest verso est e gira intorno alla Terra (moto di rivoluzione) descrivendo un’orbita ellittica di cui la Terra occupa uno dei fuochi.Quindi  la distanza della Luna dalla Terra non è sempre la stessa. Il punto di distanza minima viene detto perigeo, il punto di massima distanza apogeo. Il periodo di rotazione e di rivoluzione della Luna sono uguali (27 giorni, 7 ore, 43 minuti). Tale periodo e detto mese sidereo e rappresenta il tempo necessario perché la Luna riprenda la stessa posizione rispetto alle stelle. Invece il periodo per riportare la luna alla stessa posizione rispetto alla Terra è detto mese sinodico o lunare.

La luna: tesina di terza media


LA LUNA TESINA TERZA MEDIA SCIENZE

Le fasi lunari. Durante il mese lunare, la Luna non è sempre visibile allo stesso modo, in quanto cambiano le dimensione della sua parte illuminata dal sole, della parte cioè che noi possiamo vedere. Le fasi lunari sono 4:
- Luna nuova o novilunio: la Luna si trova tra la terrea e il sole, fase di congiunzione; sorge al mattino e tramonta alla sera.non è visibile sulla volta celeste perché la faccia illuminata è quella opposta alla Terra.
-Primo quarto: la Luna si trova a 90° rispetto al sole, fase di quadratura; sorge a mezzogiorno e tramonta a mezzanotte.e visibile solo per la sua metà.
- Luna piena o plenilunio: la Luna si ritrova allineata alla Terra e al sole, ma è esterna rispetto alla Terra, fase di opposizione, sorge alla sera e tramonta al mattino. Essa è visibile per intero
-Ultimo quarto: la Luna si trova in fase di quadratura, sorge a mezzanotte e tramonta a mezzogiorno. Il sole ne illumina circa metà faccia, visibile sulla volta celeste.
Le eclissi. La Terra e la Luna non brillano di luce propria, ma sono visibili in quanto illuminate dal sole, e come tutti i corpi opachi, proiettano la loro ombra dalla parte opposta di quella illuminata. Ciò fa sì che tutte le volte che la Terra, Luna e sole sono perfettamente in linea, l’ombra della Terra copre parzialmente o completamente la Luna o l’ombra della Luna copre il Sole. Tutti i punti della Terra che si trovano nel cono d’ombra assisteranno quindi a un oscuramento parziale o totale della luna, eclissi di luna, o del sole, eclissi di sole. Ciò può accadere in caso di novilunio o plenilunio, quando Sole, Terra e Luna si trovano sulla linea dei nodi, retta immaginaria in cui si interseca il piano dell’orbita lunare e quello dell’orbita terrestre.