Tesina sull'acqua per terza media

Appunto inviato da antonia01
/5

Tesina di terza media sull'acqua: le acque minerali e la loro classificazione e i sali minerali (2 pagine formato doc)

TESINA SULL'ACQUA PER TERZA MEDIA

L’acqua: tesina terza media.

L’acqua è indispensabile per il nostro organismo;la sua mancanza porterebbe alla morte delle cellule.
Possiamo digiunare anche per 40-50  giorni, ma non possiamo restare senza acqua per oltre 2-3 giorni.
Il nostro corpo è composto dal 63% di acqua e il nostro fabbisogno è di circa 2,5-3 litri di acqua al giorno. L’acqua può essere assimilata anche dalle bevande e anche dagli alimenti.
Gli alimenti più ricchi di acqua sono: la frutta e la verdura.
Quando si pratica molta attività sportiva  bisogna bere anche 3-4 litri di acqua al giorno.
Per essere bevuta deve essere potabile. Una buona acqua è senza odore né sapore, senza germi né sostanza chimiche. Si può ottenere un’acqua potabile con il metodo dell’ ebollizione.

Tesina sull'acqua


INTRODUZIONE TESINA SULL'ACQUA

Le acque minerali. Le acque minerali sono acque di sorgenti imbottigliate. Queste sorgenti si trovano lontano dai centri urbani e dalle industrie e, per questo motivo sono ritenute immuni da ogni forma di inquinamento.
Secondo le Direttive Europee, l’acqua minerale deve essere:
-D’origine sotterranea e protetta;
-Batteriologicamente pura all’origine;
-Con composizione chimica caratteristica e costante;
-Con effetti favorevoli alla salute;
-Imbottigliata all’origine in contenitori sicuri e controllati.   
Sono considerate acque minerali anche quelle dove viene aggiunta l’anidride carbonica in fase di imbottigliamento.
Se viene aggiunta l’anidride carbonica artificialmente deve essere specificato sull’etichetta.

Relazione sulla composizione dell'acqua


ACQUA E VITA: TESINA TERZA MEDIA

Classificazione delle acque minerali. Le acque minerali si misurano in base alla percentuale di Sali minerali che vi sono disciolti, questi indicano il residuo fisso. Quest’ultimo corrisponde alla quantità di Sali minerali disciolti dopo un’ebollizione a 180 °C e sono espressi  mg/l.
In questo modo abbiamo:
Acque minimamente mineralizzate: dove il residuo fisso è minore di 50 mg/l.
Acque oligominerali: dove il residuo fisso è tra 50 e 500 mg/l.
Acque medio - minerali: dove il residuo fisso è tra 500 e 1500 mg/l.      
Acque minerali o fortemente mineralizzate: dove il residuo fisso è superiore ai 1500 mg/l.
Acque minerali da tavola: le acque che consumiamo durante la giornata.
Acque minerali terapeutiche: indicate per curare delle malattie specifiche grazie alle proprietà diuretiche , o digestive, o purgative.
I Sali minerali    
Nel nostro corpo ci sono circa 17 Sali minerali, rappresentano il 4 % del peso totale e sono importantissimi nell’alimentazione. Svolgono una funzione di regolazione e di controllo. Il nostro corpo ne elimina circa 30g al giorno quindi bisogna reintegrarli con alimenti tipo lette, pesce e vegetali. I più importanti sono:
Il calcio, il fosforo e il magnesio: essi partecipano alla costruzione delle ossa e dei denti.
Il ferro: è importante per la formazione dei globuli rossi.
Il sodio e il potassio: servono a regolare gli scambi tra le cellule.
Lo iodio: è essenziale per il funzionamento della tiroide.