Pop art e Andy Warhol: tesina

Appunto inviato da regsaragui
/5

Collegamenti per la tesina sulla pop art e Andy Warhol: introduzione alla pop art, confronto pop art americana e inglese, pop art e il design, pop art e il neoDada e Andy Warhol (17 pagine formato docx)

POP ART E ANDY WARHOL: TESINA

Introduzione ad un nuovo movimento.

Alla fine degli anni Cinquanta, con la mostra This is Tomorrow a Londra, la Gran Bretagna post-bellica vide nascere un nuovo movimento artistico, particolare e singolare per la poetica che esso propone: una poetica di carattere popolare destinata alla massa. Un’arte materialista, che si serve dei  prodotti di consumo; essa illustra oggetti comuni di vita quotidiana inquadrandoli nel contesto artistico,  diretti alla semplice e pura contemplazione.  Questo movimento artistico rivoluzionario é la Pop Art, che continuerà a svilupparsi negli USA a partire degli anni ‘60.

Tesina sulla pop art

POP ART: TESINA MATURITA'

Che cosa si intende per Pop Art? La Pop Art é uno dei principali movimenti del XX secolo. Caratterizzato da temi e tecniche tratti dalle culture di masse popolari, come i fumetti o le pubblicità, esso é largamente interpretato come una reazione alle idee dominanti, rigide e pretenziose dell’espressionismo astratto.


La maggior parte delle opere Pop sono considerate indecifrabili perché le pratiche di progettazione che sono utilizzate rendono difficile per alcuni la loro comprensione.  La Pop Art riprende gli elementi visuali dei media della cultura di massa che considerano nuova e vera Arte. Quest’ultimo aspetto sottolinea l’intenzione del movimento di rovesciare e rifiutare le tradizioni artistiche. In questo modo la Pop Art estrae il materiale dal suo contesto per assoggettarlo alla contemplazione.

Pop Art e Andy Warhol: riassunto

ANDY WARHOL: TESINA MATURITA'

Tecniche e contenuti. Caratteristica comune agli artisti della Pop Art è dunque l'utilizzo di soggetti di largo consumo come cibo in scatola o lattine, ma anche di manifesti pubblicitari e fotografie tratte da riviste; l'immagine del corpo e della sessualità viene valorizzata in numerose opere che vedono protagoniste le provocanti pin up statunitensi; le tecniche principali di tale corrente artistica sono il collage (composizione ottenuta sovrapponendo frammenti di diversi materiali procurata da ritagli di giornali, fotografie, ecc.) da cui deriva il cosiddetto Combine Painting, ossia la combinazione eclettica di vari oggetti in cui applica pezzi di giornale e tessuto supportati, spesso, non più da semplici tele ma da veri e propri basamenti in legno e intelaiature
Gli artisti popolari presero l’abitudine di duplicare, riprodurre, sovrapporre, assemblare ed organizzare perpetuamente elementi visuali che rappresentano la società e la cultura.

La pop art: tesina sulla nascita e diffusione del movimento

POP ART: STORIA

Andy Warhol, uno dei più celebri artisti pop americani aveva un importante interesse per i divi del cinema.
I colori predominanti utilizzati dagli artisti della Pop Art sono  vivi e primari soprattutto (rosso, giallo e blu). All’opposto agli altri movimenti artistici, i colori pop art non riflettono il sentimento interiore dell’artista sul mondo, ma la cultura popolare. Quella cultura che ha spinto l’artista americano Andy Warhol a sperimentare alcune tecniche come la serigrafia.
La stessa merce che il mercato e la pubblicità impongono diventa soggetto e oggetto dell’attività artistica. Gli artisti introducono nelle loro opere oggetti di uso comune, che vengono ingigantiti, moltiplicati e deformati. La caratteristica delle opere Pop art risiede nella chiarezza delle linee, la rappresentazione dei simboli, delle persone e degli oggetti presi dalla cultura di massa. Gli artisti volevano ironizzare gli oggetti attribuendogli dimensioni sproporzionate.