Francesco Hayez

Appunto inviato da michafunky
/5

Note biografiche del celebre pittore, esponente del romanticismo storico: dall'infanzia a Venezia alla direzione dell'Accademia di belle arti di Brera (2 pagine formato doc)

Nasce a Venezia il 10 febbraio 1791, fece i suoi primi studi nella città natale.

La famiglia è di condizioni modeste e così venne affidato ad una sorella della madre che aveva sposato Giovanni Rinasco, armatore e mercante, proprietario di una discreta collezione di dipinti.

Francesco, già da piccolo mostrò una predisposizione per il disegno e lo zio lo affidò ad un restauratore.
In seguito divenne allievo del pittore Francesco Magiotto.

Frequentò il primo corso di nudo nel 1803, e nel 1806 venne ammesso ai corsi di pittura della Nuova Accademia di Belle Arti.

Nel 1809 vinse un concorso indetto dall'Accademia di Venezia, per l'alunnato presso l'Accademia di San Luca a Roma, e divenne allievo di Canova.

Nel 1814 lasciò Roma in seguito ad un'aggressione e si trasferisce a Napoli.

Nel 1823 si trasferì definitivamente a Milano dove viene a contatto con l'alta borghesia liberale, con la nobiltà e con i circoli patriottici della città lombarda.

Dal 1850 diresse l'Accademia di Belle Arti di Brera.

Si spense a Milano il 21 dicembre 1882, all'età di novantuno anni.

Hayez ebbe una vita estremamente produttiva: ottenne numerosi incarichi e ricevette molti onori. Giuseppe Mazzini scrisse sù di lui un saggio che venne pubblicato da una rivista inglese nel 1840.

.