Il Nazionalismo politico, economico e culturale

Appunto inviato da zidra
/5

tesina sul Nazionalismo dal punto di vista politico, economico e culturale (13 pagine formato doc)

Il Nazionalismo politico, economico e culturale - Definizione: Attribuire una definizione univoca al termine nazionalismo è impresa ardua e sovrana.
Possiamo partire dalla concezione dell'accademico Reinhard il quale lo definisce come un sistema di valori,idee,sistema simbolico che permette ad un grande gruppo di diventare consapevole della sua comune appartenenza e lo integra e lo circoscrive rispetto all'ambiente.
E' di facile intuizione come il nazionalismo rappresenti uno degli armamenti più forti della politica moderna.

Leggi anche Riassunto sul Nazionalismo

A questa accezione generale esiste un significato più ristretto che designa una radicalizzazione delle  idee di unità e di indipendenza della nazione e si applica a un movimento politico, il movimento nazionalistico che pretende di essere l'unico fedele interprete del principio nazionale e il difensore esclusivo degli interessi nazionali affermando sulla base della sua diffusione,che un mondo ordinato e pacifico si può fondare soltanto su un organizzazione internazionale di nazioni sovrane.
Il nazionalismo quindi come scrive Lucio Levi designa l'ideologia nazionale.l'ideologia di una formazione politica determinata,lo stato nazionale.

Leggi anche Tesina sul Nazionalismo

Lo stato genera il nazionalismo in quanto le sue strutture di potere accentrate e burocratiche che  che rappresentano la quotidianità del proprio potere permettono di proseguire il progetto della fusione di stato e nazione nel suo territorio di lingua,cultura e tradizioni.

Leggi anche Riassunto sul Nazionalismo e Imperialismo

A partire dalla rivoluzione francese l'ideologia nazionale pretende di offrire il solo criterio di legittimità di formazione di uno stato indipendente nel mondo moderno.

Il principio nazionale si innesta quindi nello stato sovrano affermando lo stato popolare,lo stato fondato sulla sovranità popolare.
Ne nascono due finalità,la coscienza dell'unità attraverso l'attribuzione degli stessi diritti democratici a tutti gli individui e su un piano esterno,quello internazionale il principio di autodeterminazione dei popoli permette di realizzare l'indipendenza nazionale.