La ricerca della perfezione: tesina

Appunto inviato da adekunleanna93
/5

La ricerca ossessiva della perfezione: tesina di maturità per liceo scientifico, che collega storia, letteratura inglese e italiana (14 pagine formato docx)

LA RICERCA DELLA PERFEZIONE: TESINA

Lo specchio delle brame.

Alla ricerca della perfezione. Tesina Liceo Scientifico
PARTE PRIMA - Materie: storia, letteratura inglese e italiana
L’apparente perfezione dopo anni di guerra
La Belle Époque                             
La ricerca della perfezione nell’arte e nella bellezza
L’artista declassato, la reazione estetica ad una vita imperfetta                                                                                  
Oscar Wilde – Beauty and decay: art and society                    
The Picture of Dorian Gray                             
Gabriele D’Annunzio – La maschera dell’esteta e il desiderio di successo Il Piacere                                          
PARTE SECONDA - Materie: scienze sociali
L’imperfezione riflessa
Chirurgia estetica e dipendenza
La perfezione in tv
Tra idealizzazione e sfruttamento                    

Tesina maturità sulla perfezione

INTRODUZIONE TESINA SULLA PERFEZIONE

Tanto tempo fa in un paese lontano lontano un giovane principe
 viveva in un castello splendente,
benché avesse tutto ciò che poteva desiderare, il principe era viziato, egoista e cattivo.
Accadde però che in una notte d’inverno una vecchia mendicante arrivò al castello
e offrì al principe una rosa in cambio del riparo dal freddo pungente.

 
Lui che provava repulsione per quella vecchia dal misero aspetto
 rise del dono e la cacciò,
ma lei lo avvertì di non lasciarsi ingannare dalle apparenze
perché la vera bellezza si trova nel cuore.
Il principe la respinse di nuovo e in quel momento la bruttezza della mendicante
si dissolse ed apparve una bellissima fata.
Il principe si scusò ma era troppo tardi perché lei ormai
aveva visto che non c’era amore nel suo cuore
 e per punirlo lo tramutò in un’orrenda bestia.
La rosa che gli aveva offerto la fata era incantata:
se avesse imparato ad amare e fosse riuscito a farsi amare a sua volta
prima che fosse caduto l’ultimo petalo l’incantesimo si sarebbe spezzato …
ma chi avrebbe mai amato una bestia?
Walt Disney, La Bella E La Bestia

Nella vita spesso ci comportiamo come il principe, non ci accontentiamo mai di quello che abbiamo e ci fermiamo troppo spesso alle apparenze.
Ho deciso di trattare il tema della perfezione perché spesso ci affanniamo per trovare un’alternativa ad una vita che non ci soddisfa, per essere accettati dagli altri, per raggiungere la suprema conoscenza.
In realtà spesso basterebbe compiacersi di quello che ci sta intorno, purtroppo solo in pochi ci riescono.
Ma è davvero giusto accontentarsi di ciò che abbiamo senza aspirare a qualcosa di migliore, non arrendendosi alla banalità del quotidiano?
Penso che la vita sia mediocre senza la ricerca di qualcosa di più che ci faccia fuggire la banalità e che ci renda migliori, tuttavia questo non deve portarci all’ossessione del perfetto …

Tema sulla bellezza e perfezione

TESINA SULLA PERFEZIONE, LICEO SCIENTIFICO

L’APPARENTE PERFEZIONE DOPO ANNI DI GUERRA:
La Belle Époque
L'espressione "belle époque" (L'epoca bella, I bei tempi) indica un periodo di circa 40 anni che si apre negli ultimi anni dell’800 e termina negli orrori degli anni della Prima guerra mondiale. Questa epoca deve il nome in lingua al fatto indiscusso che Parigi ne fu la capitale e fucina di mode e tendenze che contagiarono, dove più, dove meno, l’intera Europa. Si inizia a vedere il mondo in un’ottica ottimista e positivista.  Questa visione del mondo e della vita nasce dal sentire diffuso che si sta finalmente cavalcando l’onda delle trasformazioni che segnarono tutto l’800, prima fra tutte la Rivoluzione industriale, beneficiando ampiamente dei suoi frutti in molti ambiti, quali il commercio, i trasporti, le comunicazioni, l’edilizia.   Negli anni della belle époque, le invenzioni e progressi della tecnica e della scienza non ebbero paragoni con quelle delle epoche passate. Scoperte come: l'illuminazione elettrica, la radio, l’automobile, il cinema, la pastorizzazione, il vaccino per la tubercolosi e altre comodità, contribuirono ad un miglioramento delle condizioni di vita e al diffondersi di un senso profondo di ottimismo sulle possibilità dell'uomo, a cui niente sembrava precluso (positivismo).                                                       

Tema svolto sulla perfezione

OSSESSIONE PER LA PERFEZIONE

Ma la Belle Époque fu tutt’altro che felice, se si considera che in questo periodo si diffusero il nazionalismo e il razzismo e si preparò il primo conflitto mondiale. La Belle époque era tale solo per chi se la poteva permettere.
Il progresso aveva infatti un prezzo: il benessere di alcuni sul disagio di altri, come le colonie e la classe operaia.  Ad un mondo che pareva bello e perfetto, se ne contrapponeva un altro caratterizzato da povertà e miseria. In Inghilterra il fenomeno era noto come Victorian Compromise, ed indicava il duplice volto di un’epoca segnata dalla filosofia utilitaristica che sfruttava le classi più basse per il benessere delle altre.