Colonizzazione e decolonizzazione: tesina terza media

Appunto inviato da martaelorenzo
/5

Definizione di Colonialismo e di decolonizzazione, le fasi e conseguenze della colonizzazione, la colonizzazione dell'India, l'indipendenza delle colonie e il pensiero di Gandhi. Tesina per l'esame di terza media sulla colonizzazione e decolonizzazione (10 pagine formato doc)

COLONIZZAZIONE E DECOLONIZZAZIONE: TESINA TERZA MEDIA

La colonizzazione
Cos’è il Colonialismo?
La politica che mirava alla conquista di colonie è stata chiamata genericamente colonialismo.

Inizialmente la conquista e la colonizzazione erano state realizzate prevalentemente da avventurieri, come Cortes e Pizarro, o da gruppi di emigranti, come quelli che inizialmente popolarono l'America del Nord o l'Australia. Invece nella seconda metà dell'Ottocento la politica coloniale venne organizzata e condotta direttamente dagli Stati, che impegnavano le proprie truppe e i propri armamenti, o talvolta da grandi compagnie private, appoggiate dai governi: il colonialismo fu quindi un aspetto della politica estera e militare delle grandi potenze.

Le vere ragioni di fondo furono economiche e politiche. Vi furono tuttavia anche altre motivazioni assai sentite dall' opinione pubblica. Certamente esse servirono spesso come propaganda, ma molta gente comune vi credette con sincerità e anche molti governanti e politici le tennero in considerazione, quanto meno per aumentare la propria popolarità.

Colonizzazione e decolonizzazione: riassunto

COLONIZZAZIONE E DECOLONIZZAZIONE DELL'INDIA

Uno di questi motivi fu sicuramente il prestigio nazionale. Si riteneva comunemente, infatti, che una grande potenza non fosse tale se non affermava la propria superiorità attraverso la creazione di un impero coloniale.

Un altro motivo fu legato a una concezione per metà umanitaria e per metà razzista che sottolineava come il compito dell'uomo bianco, superiore e più evoluto, fosse quello di civilizzare le altre popolazioni.
Questa idea fu un' eccellente arma di propaganda, ma va detto che chi la condivideva, anche in buona fede, commetteva un grave errore di presunzione e si rivelava incapace di comprendere una verità che per noi oggi è scontata: che cioè possono esistere al mondo differenti modi di vivere, di pensare e di organizzarsi.

Colonizzazione e decolonizzazione: tesina

COLONIZZAZIONE E DECOLONIZZAZIONE FRANCESE

Bisogna però anche aggiungere che molti seguirono con sincera convinzione questo orientamento, spesso a prezzo di duri sacrifici, talvolta anche perdendo la vita. Legata all' ispirazione umanitaria fu in particolare la vasta presenza dei missionari, dei medici, degli esploratori nel continente africano.
Perché l' Europa conquista il mondo e non viceversa ?
Nei decenni a cavallo tra il 1880 e il 1914 molte delle potenze europee sentirono il bisogno di espandere i loro territori oltre gli oceani, nei continenti dell' Asia e dell' Africa.                                    .
Ma perché è stata proprio l' Europa a intraprendere questa politica  
coloniale?
L' Europa non era nè il continente più esteso né il più popolato, e non aveva avuto neanche antiche civiltà come l' Egitto o la Cina; però il nostro continente era " superiore" agli altri, si erano tenuti progressi scientifici e tecnologici, gli europei sapevano produrre armi, costruire navi, ferrovie e stampavano libri e giornali.