Olocausto: tesina sullo sterminio degli ebrei

Appunto inviato da tinniro
/5

Tesina di maturità sull'Olocausto che descrive i principali avvenimenti avvenuti durante la seconda guerra mondiale (11 pagine formato doc)

OLOCAUSTO: TESINA SULLO STERMINIO DEGLI EBREI

Il genocidio degli ebrei, o Shoah, assume nel contesto della storia del Novecento un significato del tutto particolare per la pianificazione sistematica dello sterminio, per le crudeli forme di persecuzione, segregazione, deportazione e annientamento.

Né va dimenticata la sua drammatica ampiezza: più di sei milioni di ebrei assassinati.
 Il termine "Olocausto" comprende il periodo da  quando Hitler divenne Cancelliere della Germania, 30 Gennaio 1933, alla fine della Seconda guerra mondiale in Europa, 8 Maggio 1945, in questo periodo milioni di persone furono soppresse dalla follia razziale nei confronti degli ebrei e non solo.
Sapere di sicuro quante siano le vittime è difficile ma secondo le statistiche sono state circa 5.860.000 persone.
Se si tiene conto di tutte le persone che hanno perso la vita, uccise dall'odio nazionalsocialista oltre furono 10 milioni di persone.

Olocausto: tesina di maturità


TESINA SULLA SHOAH MATURITA'

Non solo gli ebrei furono assassinati e perseguitati ma tra loro vi erano: zingari, serbi, membri dell'intellighentia polacca, oppositori della resistenza di tutte le nazionalità, tedeschi oppositori del nazismo, omosessuali, testimoni di Geova, delinquenti abituali, o persone definite "anti sociali", come, ad esempio, mendicanti, vagabondi e venditori ambulanti.

Le persone soppresse passarono per i campi di sterminio, campi di concentramento attrezzati per uccidere in massa.  Prima ancora che, il partito nazista, decise di avviare la cosiddetta "soluzione Finale" (Endl"sung), già molti ebrei erano morti a causa delle misure discriminatorie adottate contro di loro durante i primi anni del Terzo Reich.

Olocausto: tesina


TESINA MATURITA' OLOCAUSTO COLLEGAMENTI

Secondi i nazisti ebreo era:
- chiunque, con tre o due nonni ebrei, appartenesse alla Comunità Ebraica dal 15 Settembre 1935, o vi si fosse iscritto successivamente;
- chiunque fosse sposato con un ebreo o un'ebrea al 15 settembre 1935 o successivamente a questa data;
- chiunque discendesse da un matrimonio o da una relazione extraconiugale con un ebreo al o dopo il 15 settembre 1935.
Coloro che avevano una parte di sangue ebreo, classificati come Mischlinge (ibridi) venivano ufficialmente esclusi dal Partito Nazista e da tutte le organizzazioni del Partito (per esempio SA, SS, etc.).
Se venivano arruolati nell'esercito tedesco, non potevano conseguire il grado di ufficiali.  Inoltre agli Mischlinge era impedito di far parte dell'Amministrazione Pubblica e svolgere determinate professioni (alcuni Mischlinge erano, in ogni caso, esonerati in determinate circostanze).
Per evitare che gli “ibridi” continuassero a prodursi si pensò di sterilizzarli, ma ciò non avvenne per tutti.Durante la Seconda Guerra Mondiale, i Mischlinge di primo grado rinchiusi nei campi di concentramento, furono trasferiti nei campi di sterminio.