L'inquisizione e la caccia alle streghe: tesina

Appunto inviato da francescomarcucci93
/5

Tesina di storia moderna sull'Inquisizione e la caccia alle streghe: scopi, processo, periodizzazione, Sabba e strumenti di tortura (14 pagine formato pps)

L'INQUISIZIONE E LA CACCIA ALLE STREGHE: TESINA

Tribulane dell'inquisizione e la caccia alle streghe.

Nascita dell'Inquisizione - L'Inquisizione è l'istituzione ecclesiastica fondata dalla Chiesa cattolica per indagare e punire, mediante un apposito tribunale, i sostenitori di teorie considerate contrarie all'ortodossia cattolica. L'Inquisizione si può considerare stabilita già nel Concilio presieduto a Verona nel 1184 da papa Lucio III e dall'imperatore Federico Barbarossa, con la costituzione Ad abolendam diversarum haeresum pravitatem che stabilì il principio che si potesse formulare un'accusa di eresia contro qualcuno e iniziare un processo a suo carico, anche in assenza di testimoni attendibili. Con la bolla Ad extirpanda, Innocenzo IV autorizzò l'uso della tortura e Giovanni XXII estese i poteri dell'Inquisizione nella lotta contro la cosiddetta stregoneria.

Tesina sulla Santa Inquisizione


CACCIA ALLE STREGHE, MEDIOEVO

Scopi dell'Inquisizione - L'Inquisizione si propose di perseguire soprattutto gli eretici, ossia coloro che «dommatizzano contro la fede cristiana e generalmente contro la religione».

Pur essendo di giurisdizione ecclesiastica coinvolse anche il potere civile. L'autorità dell'Inquisizione era più importante di qualsiasi altra autorità, i magistrati e i giudici erano tenuti ad eseguire i suoi decreti, sotto pena di scomunica.
Gli inquisitori procedevano: contro gli eretici , contro i sospetti di una falsa credenza
contro chi pratica la stregoneria, contro gli astrologi giudiziari
contro chi predica dottrine contrarie alla vera religione e contro chi celebra la messa e ascolta le confessioni non essendo sacerdote
contro i cristiani apostati ed altri infedeli che negano i dogmi cristiani.

Tesina sull'inquisizione


TORTURA STREGHE

Il processo inquisitorio - Il tribunale dell'Inquisizione adottò una procedura nella quale il giudice è anche accusatore e sulla base di una denuncia è tenuto a raccogliere le prove della colpevolezza dell'imputato, conducendo indagini segrete e dirigendo il processo al quale, il pubblico non può assistere e non è ammessa la presenza di un avvocato difensore; le testimonianze e le dichiarazioni dell'imputato sono verbalizzate. Per giungere alla condanna è sufficiente la testimonianza concorde di almeno due testimoni o la confessione dell'imputato, il quale viene detenuto in carcere durante lo svolgimento del processo.
Periodizzazione dell'Inquisizione:

  • Inquisizione Medievale
  • Inquisizione Spagnola e Portoghese
  • Inquisizione Romana