Tesina sulle armi di distruzione di massa

Appunto inviato da arim92
/5

Tesina sulle armi di distruzione di massa, utilizzate durante la Seconda guerra mondiale: armi nucleari, chimiche e biologiche (13 pagine formato pdf)

TESINA SULLE ARMI DI DISTRUZIONE DI MASSA

Armi di distruzione di massa.

Tesina Liceo Scientifico.
1. Armi di distruzione di massa: Storia, evoluzione e differenze
1.1 L’Arma nucleare: La bomba atomica e gli effetti riscontrati sull’uomo
1.2 Le armi biologiche: Batteri, virus e tossine
1.3 Le armi chimiche: Agenti nervini, agent vescicanti e asfissianti
2. I trattati internazionali in materia di armi di distruzione di massa
2.1 Trattati prima della Seconda guerra mondiale
2.2 Trattati in materia di armi nucleari
2.3 Trattati in materia di armi biologiche e chimiche

Storia delle armi da fuoco

Karl Heisenberg: biografia, scoperte e principio di indeterminazione

TESINA LE ARMI CHIMICHE

1.

Armi di distruzione di massa: Storia, evoluzione e differenze
1.1 L’Arma nucleare: La bomba atomica e gli effetti riscontrati sull’uomo
“In un milionesimo di secondo, un nuovo sole si accese nel cielo, in un bagliore bianco, abbagliante. […] In questo secondo, l’uomo che Dio aveva creato a propria immagine e somiglianza, aveva compiuto, con l’aiuto della scienza, il primo tentativo per annientare se stesso. Il tentativo era riuscito.”
Il 6 agosto del 1945 la prima bomba atomica venne sganciata sulla città di Hiroshima, il cui centro in pochi secondi fu incenerito, provocando la morte di circa 200 000 persone. A questo nuovo ordigno avevano lavorato per tutti gli anni della Seconda Guerra Mondiale équipe di scienziati tedeschi e americani, alcuni di questi emigrati oltre atlantico dall’Europa come per esempio tutta la scuola di fisica italiana “I ragazzi di via Panisperna” promossa da Enrico Fermi, Orso Mario Corbino, Franco Rasetti ed Emilio Segrè ai quali si aggiunse Bruno Pontecorvo.

Storia delle prime armi da fuoco

TESINA ARMI BIOLOGICHE

Fu proprio questo gruppo di fisici italiani nel 1934, sulla scia della scoperta della radioattività dei coniugi Curie, a pensare di aver creato due nuovi elementi radioattivi bombardando l’uranio con neutroni: in realtà questi due nuovi elementi non esistevano e ciò che avevano osservato in realtà era la fissione nucleare, la cui spiegazione teorica fu data da Lise Meitner e la cui dimostrazione sperimentale si ebbe nel 1938 con Otto Hahn e Fritz Strassman.
I fisici intuirono subito le potenzialità pratiche della fissione, che avrebbe potuto essere utilizzata “come una possibile sorgente di energia nucleare” per la costruzione di un’arma. La loro preoccupazione era data dal fatto che i tedeschi – si pensava, in particolare, a Heisenberg, autore del famoso principio di indeterminazione – avrebbero potuto realizzarla per primi, quindi che la Germania hitleriana, che intanto stava occupando mezza Europa, sarebbe potuta entrare in possesso di un’arma così distruttiva. In realtà i tedeschi non ne avevano compreso le implicazioni ed erano ben lontani dal costruirla.

Tesina sulle armi

TESINA SULLE ARMI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

La pressione esercitata da alcuni scienziati, come Einstein che in una lettera a Roosevelt scrisse:” Questo nuovo fenomeno condurrebbe anche alla costruzione di bombe, ed è immaginabile che bombe estremamente potenti di un nuovo tipo possano perciò essere costruite. Una singola bomba di questo tipo, trasportata da una imbarcazione e fatta esplodere in un porto, potrebbe distruggere molto facilmente l’intero porto insieme a una parte del territorio circostante”, indusse il presidente americano Roosevelt ad avviare nel 1939 il Progetto Manhattan. J. Robert Oppenheimer fu nominato direttore scientifico del progetto. Agli albori questo progetto era considerato soltanto di ricerca, fu soltanto dopo l’attacco nipponico di Pearl Harbour nel 1941 che questo progetto si trasformò in un vero e proprio progetto politico-militare finalizzato alla costruzione della bomba atomica.

Le armi battereologiche: tesina

L'approfondimento su Ettore Majorana: vita, opere ed il mistero della sua scomparsa