Tesina maturità sulla Seconda Guerra Mondiale

Appunto inviato da luciaroamaniello
/5

Cause e i principali avvenimenti del conflitto. Tesina di maturità sulla Seconda guerra mondiale (3 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' SULLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Storia della Seconda guerra mondiale.

Le cause della guerra maturano principalmente in Europa, soprattutto a causa della politica aggressiva condotta dalla Germania nazista e dall’Italia fascista. Hitler cerca di risolvere la crisi economica e politica tedesca proiettando il Paese verso la costruzione di un “nuovo ordine europeo”: esso deve fondarsi sull’unione di tutti i tedeschi in un unico Stato e sulla conquista di uno “spazio vitale” ad Est. Trasgredendo i trattati internazionali, Hitler ricostituisce un forte esercito  e opera una serie di annessioni nel biennio 1938 – 1939 (Austria e Cecoslovacchia) a cui gli stati occidentali, per timore di una nuova guerra, non si oppongono con sufficiente fermezza.
L’alleanza con l’Italia nel 1936 (cementata anche dal comune appoggio al generale Franco nella guerra civile spagnola) con il Giappone e il patto di non aggressione con l’Unione Sovietica creano le condizioni propizie per un nuovo assalto al potere mondiale. Il conflitto si apre l’1 settembre 1939 con la conquista tedesca della Polonia, rapidissima grazie all’applicazione dei canoni della guerra lampo.

Tesina di storia sulla Seconda guerra mondiale


TESINA MATURITA' SECONDA GUERRA MONDIALE COLLEGAMENTI RAGIONERIA

Tra il settembre del 1939 e la primavera del 1940 entra in gioco anche l’Unione Sovietica invadendo alcune regioni della Polonia (secondo il patto Ribbentrop – Molotov), occupando anche la Finlandia e la Romania. Nel maggio del 1940 le truppe tedesche chiudono in una morsa la Francia, raggiungendo in pochi giorni Parigi dove il presidente del consiglio Compiègne firma l’armistizio concedendo la Francia settentrionale al controllo tedesco. Nel giugno dello stesso anno Mussolini, con l’intento di approfittare dei successi tedeschi, dichiara guerra a Francia e Gran Bretagna e, solo dopo alcuni giorni, firma l’armistizio con la Francia. Il successo che ha la Germania sulla Francia spinge Hitler ad organizzare, nel settembre del 1940, lo sbarco tedesco in Inghilterra (battaglia d’Inghilterra) il quale viene efficacemente contrastato dagli inglesi.

Seconda guerra mondiale: tesina di terza media


SECONDA GUERRA MONDIALE: MUSSOLINI

Contemporaneamente la seconda guerra mondiale si sposta dal continente europeo in altre zone del mondo. In Africa gli italiani occupano la Somalia britannica avanzando verso l’Egitto; nel novembre gli inglesi iniziano un vittorioso contrattacco occupando le colonie italiane. Nel dicembre Mussolini, per ovviare alle gravi perdite territoriali, è costretto ad accettare rinforzi dai tedeschi che sbaragliano gli inglesi.
Intanto, il 27 settembre 1940, Germania, Italia e Giappone sottoscrivono il Patto Tripartito, un’alleanza militare che impegna le tre potenze a prestarsi reciproco soccorso. In seguito vi aderiscono Ungheria, Romania, Bulgaria e Jugoslavia, la quale vi rimane per soli due giorni a causa di un colpo di stato militare.
Una situazione simile a quella africana si ha nei Balcani, dove Mussolini attacca la Grecia che dapprima oppone resistenza per poi contrattaccare. Nell’aprile del 1941 intervengono i tedeschi che, insieme agli italiani, occupano la Jugoslavia e la Grecia. In mare l’Italia subisce due gravi colpi: nel novembre del 1940 e nel marzo del 1941, la flotta italiana viene duramente colpita dall’aviazione inglese.


Seconda Guerra Mondiale: sintesi | Schema della Seconda Guerra Mondiale | Seconda Guerra Mondiale: Tesina | L'Italia nella Seconda Guerra Mondiale | Mappa concettuale e video della Seconda Guerra Mondiale | Cause della Seconda Guerra Mondiale | Date più importanti della Seconda Guerra Mondiale