Tesina maturità sullo spionaggio

Appunto inviato da rid13
/5

Spie e finzione, l'enigma, lo spionaggio nella prima guerra mondiale in Italia e in Germania. Tesina di maturità sullo spionaggio (12 pagine formato doc)

TESINA MATURITA' SULLO SPIONAGGIO

Top secret.

Lo spionaggio nella Prima Guerra Mondiale
Introduzione
Sono sempre stata incuriosita dal mistero e già da piccola come scoprivo un libro riguardante le spie ero subito impaziente di leggerlo. A dire la verità era un po’ di tempo che non mi capitava qualcosa al riguardo ed essere chiamata Mata Hari da un amico ha riacceso la mia curiosità. Ho così deciso di approfondire un po’ la mia conoscenza riguardo allo spionaggio nella vita reale, oltre che in libri e film.
Ho deciso quindi di trattare il tema dello spionaggio durante la prima guerra mondiale, il suo utilizzo e le tecniche, per poi presentare due delle spie operative in questo periodo, che si sono distinte per motivi diversi: Mata Hari e Fraulein Doktor.

Tesina maturità sulla macchina enigma

 

TESINA SULLO SPIONAGGIO INFORMATICO

Introduzione allo spionaggio. Innanzitutto cos’è lo spionaggio? Cosa significa essere una spia? In generale si parla di spionaggio come di quell’attività che mira ad ottenere informazioni riservate di qualunque genere al fine di ottenere vantaggi militari, politici o economici. Per sua natura è difficile risalire a tutto il percorso di un’azione spionistica. A meno che un agente non venga smascherato, le operazioni andate a buon fine sono protette dal segreto di Stato, ma siamo comunque in grado di conoscere, almeno a caratteri più generali, alcune delle operazioni del XIX E XX secolo grazie ad alcuni documenti e testimonianze.
Storici e scrittori di romanzi considerano lo spionaggio in maniera differente, mentre gli scrittori considerano la storia basata soprattutto sulle azioni spionistiche e credono che tramite di esse sia possibile ricostruirne un quadro completo quanto affidabile, gli storici non amano le spie e tendono a considerare la loro attività accessoria. In realtà entrambe le opinioni sono errate: le operazioni di spionaggio hanno influito sul corso degli eventi, magari indirizzandoli verso un certo svolgimento o meno, ma non fanno da soli la storia.

Crimine informatico: tesina

 

TESINA MATURITA' SICUREZZA INFORMATICA

Ma quali sono le origini di questi personaggi misteriosi, le spie? In realtà non si può dire con certezza quando ci sia stata la nascita dello spionaggio, ma si sa per certo che anche in tempi molto remoti esistevano già le spie. I motivi del loro agire sono vari, si va dal patriottismo, a ideologie personali, al denaro.
Sostanzialmente l’attività suddivisa in tre fasi: l’acquisizione delle informazioni, la protezione di queste e la loro trasmissione.
In realtà però l’attività della spia non si ferma qui, alle spie sono affidati anche compiti di sabotaggio e disinformazione, come alcuni omicidi mirati, ma anche il compito di fomentare un disordine o di compiere delitti tali da poter accusare soggetti pericolosi (Agente Provocatore).
Così è da quando ha avuto origine questa attività, anche se le tecniche utilizzare per svolgerla si sono evolute con il tempo.

Gli hacker: chi sono e cosa fanno

 

SPIONAGGIO INFORMATICO GUERRA FREDDA

Spie e finzione
Il mistero che anela intorno ai servizi segreti e le spie stesse ha fomentato la fantasia di molti scrittori e registi. è tramite i loro libri e film che si è andata formando un’idea popolare di spia in cui l’agente agisce spesso da solo e al di fuori delle regole della società. Il primo personaggio che salta alla mente parlando di spie è il famosissimo Agente 007, James Bond, grande capolavoro di Ian Fleming, che ha dato origine alla famosa serie di film. Ma spie si trovano anche nei videogiochi, che ne evidenziano il lato più oscuro, come anche nei fumetti della Marvel Comics, dove è presente lo S.H.I.E.L.D. (strategic Homeland Intervetion Enforcement Logistic Division).