I totalitarismi in Europa: tesina di storia

Appunto inviato da krikka91
/5

Tesina schematica sui totalitarismi in Europa: significato, caratteristiche dei regimi politici del '900, identificati nel fascismo, nazionalsocialismo, comunismo e stalinismo (7 pagine formato doc)

I TOTALITARISMI IN EUROPA: TESINA DI STORIA

I totalitarismi in Europa: tesina.

Con il termine totalitarismo, la scienza politica contemporanea, indica (con qualche dissenso) i regimi politici identificati nel fascismo, nel nazionalismo, nel comunismo stalinista.
TOTALITARISMO = DITTATURA (lo Stato controlla in modo totale la società)
Il termine dittatura ha origine, filologicamente, dal latino “dictatura” ovvero regime di pieni poteri.
Possiamo definire la dittatura come il regime di chi impone con la forza il proprio potere a tutta la società: definizione che costituisce il rovescio del termine “democrazia”. Nel regime totalitario, di solito,è il capo della fazione vincente che si autoproclama numero uno, assumendo tutto il potere ed eliminando ogni garanzia costituzionale: diritti di libertà, di espressione, talora di proprietà ecc.
(A.Sensini).

Totalitarismi: tesina di maturità


REGIMI TOTALITARI DEL 900

Regimi totalitari si affermano→Secondo conflitto→Divisione del mondo →1989 in Europa negli anni ’20 e ’30     mondiale                  in due blocchi  crollo (guerra fredda) muro.
IL FASCISMO
DOVE: ITALIA
QUANDO: DAL 1922 AL 1943
COSA E’: IL FASCISMO E’ UN MOVIMENTO POLITICO,   ANTIDEMOCRATICO A CARATTERE DITTATORIALE, CON ACCENTUATA CONNOTAZIONE NAZIONALISTICA, FONDATO DA BENITO MUSSOLINI.
ORIGINE DEL TERMINE: deriva da “fascio” che, nell’antica Roma, era un mazzo di verghe (bacchetta in legno o materiale flessibile) legate insieme ad una scure, portato dai littori e simbolo del potere esecutivo dei magistrati romani. I littori erano guardie che avevano il compito di accompagnare le autorità civili e militari, reggendo il fascio littorio.

I totalitarismi a confronto: tesina di terza media


TOTALITARISMO: CARATTERISTICHE

COSA SUCCEDE DOPO LA PRIMA GUERRA MONDIALE:
1) Nasce la società di massa:    è entrata in scena durante la prima guerra mondiale                
    Nasce con la seconda rivoluzione industriale
    con il diffondersi dei mass-media
    con la partecipazione alla vita politica(suffraggio universale)
2) La maggioranza delle persone prende coscienza dei problemi:    operai,contadini,reduci di guerra,donne...
3) Crisi demografica (1913-24):    guerra,fame,influenza spagnola…
4) Crisi economica:    tutti gli stati hanno enormi debiti di guerra,disoccupazione per riconversione.

Età dei totalitarismi: riassunto


TOTALITARISMI IN EUROPA: IL FASCISMO

LA NASCITA DEL FASCISMO
Benito Mussolini nel 1919 fondò il Movimento dei fasci di combattimento    fascio Littorio  dell’antica Roma simbolo di forza e unità.
Elemento fondamentale era l’avversione cerso il socialismo.
1919
ELEZIONI    Vittoria del Partito Socialista 32% dei voti
Partito Popolare 20% dei voti
I fascisti hanno pochi voti.
provocano Istabilità politica(e il partito socialista non appoggia i liberali conservatori);
alla Camera non c’è più la maggioranza.