Realizzazione di un impianto semaforico

Appunto inviato da shishiza
/5

Progetto completo per la realizzazione di un impianto di segnalazione semaforica: grafo, descrizione del circuito, modalità di utilizzo, lista componenti e costi (20 pagine formato doc)

Durante l'anno nelle ore di laboratorio di TDP abbiamo realizzato il progetto e la messa in funzione di un impianto semaforico.

Questo integra la conoscenza di più materie: sistemi per il funzionamento delle PLD e il linguaggio di programmazione Galaxi, elettronica per le parti riguardanti gli amplificatori operazionali e TDP che ha integrato le varie nozioni aggiungendone altre riguardanti vari componenti come i relè, gli optoisolatori,ecc.

In una prima fase ci sono stati presentati i vari circuiti da unire per creare il semaforo: il generatore dei 5 e 12 Volt continui partendo da 18 Volt efficaci alternati, il clock cioè un onda rettangolare con frequenza 100Hz e ampiezza 0-5Volt, Il circuito generatore di Reset ovvero generatore di un onda che va da 5 a 0 Volt per qualche secondo grazie alla pressione di un pulsante, il circuito che rende leggibile alla PLD il sensore che rileva la presenza di ferro nelle vicinanze, le PLD che sono il cuore del circuito e dagli ingessi decidono il funzionamento delle lampade, il circuito della potenza dove il debole segnale di uscita delle PLD viene amplificato e adattato per le lampade.

Dopo una prima fase di verifica e riprogetto di alcune parti, abbiamo montato ogni circuito su basetta bianca. Quando funzionavano correttamente abbiamo conservato i componenti e gli schemi elettrici per montarli sulle due schede dove verrà assemblato definitivamente il semaforo.
Tutti i collegamenti di ogni circuito e fra i vari circuiti sono stati effettuati mediante wrappatura manuale.