Tesina su Steve Jobs e Apple

Appunto inviato da lunaestella33 Voto 6

Tesina maturità su Steve Jobs e Apple che comprende i seguenti collegamenti: la rivoluzione informatica del 900, il bilancio con riferimento agli ultimi 3 bilanci della Apple, sistemi operativi della Apple, diritto sul software, discorso di Steve Jobs alla Stanford University (22 pagine formato doc)

TESINA SU STEVE JOBS E APPLE

Steve Jobs e la Apple. Premessa. Nel seguente elaborato si cercherà di offrire un’argomentazione multidisciplinare attinente alle trasformazioni tecnologiche, avvenute nel corso degli anni.
Con la storia si desidera mettere in risalto le rivoluzioni a cui è stata soggetta l’informatica nel 900’.
In riferimento all’economia aziendale vengono presentati alcuni aspetti degli ultimi 3 bilanci della società Apple, disponibili su internet.
Presenterò inoltre gli sviluppi che ha avuto negli anni il sistema operativo della Apple, e come questi vengano tutelati dal diritto.
Ed infine presenterò i passi salienti del discorso di Steve Jobs fatto ai giovani della Stanford University.

Tesina maturità sulle tre mele che cambiarono il mondo

 

TESINA APPLE COLLEGAMENTI

1.    Storia: Rivoluzione informatica del 900’
2.    Ragioneria: Il Bilancio, con riferimento agli ultimi 3 bilanci della Apple
3.    Informatica: Sistemi operativi, con riferimento all’ultimo S.O della Apple “MAC OS”
4.    Diritto: Diritto sul software e sull’hardware
5.    Inglese: Discorso di Steve Jobs alla Stanford University.

Tesina maturità sulle tre mele che hanno cambiato il mondo

 

TESINA STEVE JOBS LICEO SCIENTIFICO

Introduzione. La seguente tesina tratterà di un individuo che grazie al suo operato ha rivoluzionato il mondo della telefonia mobile e, dell’ informatica in generale.
Lui è Steven Paul Jobs, noto semplicemente come Steve Jobs nato a San Francisco, il 24 febbraio del 1955 da madre americana e padre siriano, successivamente fu adottato da Paul e Clara Jobs.
Fu il cofondatore della Apple e divenne un personaggio di grande importanza nel mondo della tecnologia.
Apple è un'azienda informatica statunitense che produce sistemi operativi, computer e dispositivi multimediali con sede a Cupertino. I suoi principali prodotti sono: iPhone, iPad, iPod, iMac e Macbook.
La prima sede della nuova società fu il garage dei genitori, qui lavorarono al loro primo computer, l'Apple I, inizialmente hanno dovuto autofinanziarsi vendendo beni propri, successivamente ottennero un finanziamento da un industriale, che spianò la strada alla Apple. Jobs si scontrò con John Sculley, l'amministratore delegato che egli stesso aveva nominato e pertanto uscì dalla Apple all'età di trent'anni, e decise di ripartire da capo, fondando una nuova compagnia, la NeXT Computer, con l'obiettivo di avviare una nuova rivoluzione tecnologica.

Il discorso di Steve Jobs: riassunto

 

TESINA APPLE ECONOMIA AZIENDALE

Nel 1986 acquistò la Pixar, creando il primo film d'animazione realizzato
completamente in grafica 3D, intitolato “Toy Story”.
Nel 1996 la Apple Computer era in crisi e chiese il rientro di Jobs in società, che in cambio chiese a sua volta, alla Apple che acquisisse la NeXT anch’essa in grave crisi.
Jobs assunse nuovamente la carica di amministratore delegato , ma senza stipendio, ricevendo la cifra simbolica di 1 dollaro all'anno.
Nel 2004 venne a conoscenza di essere affetto da una rara forma di tumore maligno al pancreas, e venne sottoposto a un intervento per la rimozione del tumore stesso.
A causa della malattia Jobs sviluppò il diabete di tipo uno.
Lasciò quindi temporaneamente l'incarico di amministratore delegato di Apple a Tim Cook. In seguito ad un trapianto di fegato le sue condizioni di salute migliorarono ed Apple confermò il suo rientro nel giugno 2009.
Continuò la sua carica fino al 24 agosto 2011 giorno in cui si dimise da amministratore delegato di Apple annunciando di volere chiedere al Consiglio di Amministrazione la conferma di Tim Cook come suo successore.
Jobs muore a seguito di un arresto respiratorio dovuto ad un attacco cardiaco a Palo Alto, in California, il 5 ottobre 2011, all’età di 56 anni.
Il suo contributo in campo informatico e tecnologico è ritenuto significativo, anche alla luce delle profonde trasformazioni economiche che il campo della nuova tecnologia ha segnato.