Teoria metodologia e didattica degli sport individuali

Appunto inviato da vale339
/5

Tesina su: classificazione delle attività sportive, scherma, atletica leggera, la valutazione funzionale (10 pagine formato doc)

T T.
M. D. sport individuali CLASSIFICAZIONE DELLE ATTIVITA' SPORTIVE Molti si sono cimentati nel classificare le attività sportive secondo criteri più o meno complessi. Per la verità, un'appropriata classificazione dovrebbe tener conto di tutti i fattori che possono influenzare la prestazione. In generale, però, ciò non è avvenuto, in quanto maggiore risalto è stato dato da sempre al contributo energetico, che appare di più facile comprensione e di più immediato riscontro nell'allenamento. In tal senso vanno intese le classificazioni proposte da Mathewes e Fox e da Cerretelli. Uno sviluppo è stato dato da Dal Monte, il quale ha proposto di considerare oltre che gli aspetti bioenergetici, anche alcuni aspetti relativi alla meccanica muscolare.
In tale classificazione le attività sportive sono indicate come: attività a impegno prevalentemente anaerobico; attività a impegno aerobico - anaerobico massivo; attività a impegno prevalentemente aerobico; attività a impegno aerobico - anaerobico alternato; attività di potenza; attività di destrezza. La classificazione di Dal Monte è stata successivamente rivista e aggiornata da Lubich con l'inserimento di molte nuove discipline, apparse nel frattempo, e con l'introduzione di un'ulteriore classe: sport combinati. Attività a impegno prevalentemente anaerobico lattacido In questo gruppo sono classificate quelle discipline sportive che hanno una durata compresa tra i 20 e i 45 secondi come: Atletica leggera Ciclismo BMX su pista 200m Nuoto 50m 400m Nuoto pinnato Body - building 50m apnea Pattinaggio ghiaccio 500m velocità 100m sub Pattinaggio rotelle 300m cronom. Attività a impegno aerobico - anaerobico massivo In questo gruppo trovano posto quelle discipline sportive la cui durata è compresa tra i 40 secondi circa e i 4 - 5 minuti come: Nuoto Atletica leggera 800m 100m Braccio di ferro 200m Tiro alla fune 400m Canottaggio Canoa 500m e 1000m Attività a impegno prevalentemente aerobico Le attività sportive la cui durata è superiore a 4 - 5 minuti prevedono l'attuazione di movimenti la cui intensità non risulta essere, per la massima parte della competizione, superiore alla quantità di rifornimento energetico di tipo aerobico. Ski roll Triathlon classico Nuoto Atletica leggera 800m 5000m 1500m 10000m Ciclismo su strada Alpinismo scalata vette Trekking Maratona Attività a impegno aerobico - anaerobico alternato In questo gruppo sono comprese quelle discipline sportive che si basano sull'alternanza di fasi: subaerobiche, aerobiche, anaerobiche e di riposo. Calcio Pugilato Calcetto Hockey ghiaccio Tennis Hockey su prato Squash Hockey rotelle Baseball Football americano Softball Rugby Pallavolo Lotta Pallamano greco - romana Pallacanestro libera Pallanuoto sumo Attività a impegno prevalentemente anaerobico alattacido o di potenza Nel gruppo in cui vengono classificate le attività sportive di potenza si trovano quelle discipline nelle quali il comune denominatore è costituito dalla capacità di imprimere grandi acce