Alessandro Magno e Diogene

Appunto inviato da rabbit27
/5

Traduzione versione latino (0 pagine formato docx)

Alessandro Magno era andato in Grecia e ormai era giunto a Corinto.
Lì si riunirono molti scrittori e filosofi affinchè gli rendessero omaggio, sperando che venisse anche Diogene, che allora abitava a Corinto.

DIOGENE, UOMO PERFETTAMENTE LIBERO>>

Ma quando quello volle soddisfare la volontà del re, lo stesso re si recò a far visita a Diogene. E lo trovò al sole: “non vuoi forse qualcosa da me?” gli chiese. “Io in verità sono pronto a fare tutto quello che vuoi”.
Allora Diogene: “Vorrei soltanto che tu ti scostasti un pochino, affinchè non mi copri il sole”. Dicono che Alessandro, ammirando questa sfrontatezza, esclamò: “Io certamente, se non fossi Alessandro, vorrei essere Diogene!”

I MOTTI DI DIOGENE>>

PARADIGMI:
DESCENDO, descendi, descensum, descendere
PERVENIO, perveni, perventum, pervenire
SALUTO, salutavi, salutatum, salutare
CONVENIO, conveni, conventum, convenire
SPERO, speravi, speratum, sperare

PITAGORA DA DIOGENE LAERZIO>>


HABITO, habitavi, habitatum, habitare
VENIO, veni, ventum, venire
SATISFACIO, satisfeci, satisfactum, satisficere
CONFERO, contuli, conlatum, conferre