Pasqua 1916 - Yeats

Appunto inviato da superstar170
/5

Traduzione di "Pasqua 1916" di Yeat (2 pagine formato doc)

Li ho incontrati al cadere del giorno/Mentre ritornavano animati in viso/Da banchi di negozi o scrittoi tra grigie/Case del diciottesimo secolo./Sono passato con un cenno del capo/O cortesi parole senza senso,/O mi sono soffermato un momento e ho detto/ Cortesi parole senza senso,/E pensato prima d'andarmene/Alla storiella beffarda o al sarcasmo/Con cui s'intrattiene un amico/Intorno al fuoco al circolo,/Certo che essi e io/Vivevamo soltanto ove s'indossa la casacca del buffone:/Tutti mutati, interamente mutati./Una bellezza terribile è nata./I giorni di quella donna erano spesi/In ottuso buon volere,/Le sue serate in discussioni/Fin che la voce si faceva stridula./Quale voce più dolce della sua/Quando, giovane e bella,/Cavalcava dietro la muta?/Quest' uomo aveva tenuto una scuola/E cavalcava il nostro cavallo alato;/Quest'altro suo aiutante e amico/Stava toccando l'ora del vigore;/Avrebbe potuto venire in fama alla fine,/Tanto sensibile appariva la sua natura,/Audace e dolce il suo pensiero..