Seconda Catilinaria di Cicerone (paragrafi 1-2, 7-9, 10-11) con paradigmi

Appunto inviato da heather94
/5

Traduzione in italiano dei paragrafi 1-2, 7-9, 10-11 della Seconda Catilinaria di Cicerone. Con paradigmi per ogni paragrafo (4 pagine formato doc)

Seconda Catilinaria
L’exordium della II Catilinaria (II Catilinaria, 1-2)
(1) Finalmente, una buona volta, o quiriti, Lucio Catilina, folle di audacia, anelante al delitto, che medita la rovina della patria in modo scellerato, pronto a minacciare voi e questa città con il ferro e con il fuoco, lo abbiamo scacciato dalla città, o lo abbiamo mandato fuori, o lo abbiamo accompagnato fuori dalla città con le parole.
Se n’è andato, se l’è svignata, è scappato, lo abbiamo cacciato. Ormai nessun pericolo sarà predisposto da quell’essere terribile/mostro terribile nessun pericolo sarà più preparato all’interno della stessa città, dentro le sue stesse mura.
E questo unico comandante di questa guerra l’abbiamo vinto senza controversia. Infatti, quel pugnale non sarà più puntato ai nostri fianchi, non temeremo più nel Campo Marzio, non nel foro, non nella curia, neppure tra le mura domestiche. 


Quello è stato rimosso dalla sua posizione quando è stato cacciato dalla città. Combatteremo una guerra giusta, apertamente. Senza dubbio lo abbiamo mandato in rovina e l’abbiamo vinto in modo splendido quando l’abbiamo costretto ad uscire dalle sue trame nascoste e lo abbiamo gettato in una guerra scoperta di banditi.
(2) Infine da quanto dolore pensate che egli sia afflitto, per il fatto che non abbia sguainato il pugnale insanguinato come voleva, per  il fatto che gli abbiamo strappato la spada tra le mani, per il fatto di essersene andato lasciando noi vivi, per il fatto di aver lasciato i cittadini sani e salvi e la città intatta? 


Quello giace già prostrato, o quiriti, e si sente gravemente colpito e avvilito e volge indietro gli occhi verso questa città,che egli lamenta gli sia stata strappata dalle grinfie,ma che a me sembra rallegrarsi di aver vomitato ed espulso una peste così grande.