Versioni di greco con testo a fronte

Appunto inviato da laugh8986
/5

Traduzione delle seguenti versioni: Il mito di Eco, Il mito di Narciso, Favole varie da Esopo: La volpe e il corvo, l'asino la volpe e il leone, il corvo e Ermes. (6 pagine formato doc)

Narciso, ritornato dalla caccia, arrivava ad una sorgente e spinto dalla sete tendeva il corpo in avanti verso la splendida l’acqua per bere.
Vedeva così la sua immagine nelle acque e rimirava con ammirazione la sua bellezza, non rendendosi conto che l’acqua era per lui uno specchio. Narciso, soggiogato da un’inesprimibile emozione, non smetteva più di guardare l’immagine nell’acqua e non si allontanava mai dalla sorgente; così si consumava finché moriva.

LA PATOLOGIA DI NARCISO (Clicca qui >>)

Diffusasi la notizia della sventura nella regione, accorrevano addolorate non solo le Ninfe ma anche Eco, non più irata con Narciso. Accanto alla fonte non trova(ro)no però il corpo del giovane ma un fiore chiamato narciso.
Così gli dei avevano deciso di rendere onore all’infelice destino del giovane.